giovedì 22 dicembre 2011

Lo stesso errore del 2008....

Proprio non s'impara o sono in malafede? LA BCE e i governi europei l'hanno fatto, anzi l'hanno rifatto: 489 miliardi, senza chiedere nulla in cambio (nemmeno uno straccio di richiesta semplice semplice o che so... un proprio rappresentante nei cda), alle banche per "rifinanziare" il mercato e sperare che con questi soldi le stesse banche aprano ai finanziamenti alle imprese e al consumo" ..... ma ci credono davvero? E pensano che qui siano tutti fessi e credano davvero tutti che il mondo sia piatto? E davvero credono che le banche aprano i rubinetti? Non é che con questa montagna di soldi, nel nostro caso alle banche italiane hanno ricevuto ben 116 mld, ci si pagano gli stipendi ai ceo e agli azionisti delle stesse? Guardate che non tutti si bevono le favole in questo paese: perché oggi superbonus sul fatto quotidiano ci raccontava un altra storia.... una storia di un finanziamento che, in base alle legge europea, E' VIETATO perché lo Stato non può sovvenzionare i privati! In pratica la BCE ha permesso alle banche di stampare denaro proprio, bond, garantito dallo Stato che si sono ricomprato le stesse banche per poi consegnarlo alla BCE ottenendo in cambio per tre anni al tasso 0,85% che danno allo Stato a restituzione della fideiussione: in pratica le banche si trovano soldi freschi nelle proprie casse; lo Stato si trova a garantire titoli di aziende decotte ... e noi paghiamo perché l'Italia non é in acque floride, anzi é in RECESSIONE e se, puta caso, dovesse andare in default noi tutti .. no é meglio dire i fessi che pagano le tasse dovranno farvi fronte: cosa vi ricorda? La Grecia? Si. L'Argentina? Si. Gli USA della crisi dei subprime? Eccerto.... ma soprattutto ricorda una manovra che fu fatta in ..... Islanda: solo che lì gli andò male e la gente si ribellò prendendoli a calci .. ma era l'Islanda. Credete davvero che le banche apriranno i cordoni della borsa o non avete la netta impressione che alla rapina ai danni della gente comune (terrorizzata a dovere dai media e dai politici) compiuta dalle corporazioni si siano aggiunte anche quelle entità che di tutta questa crisi sono I PRIMI RESPONSABILI? Ciò NON sta accadendo solo qui: in Inghilterra la vera polemica non verte tanto sul fatto, alle banche inglesi non gliene importa una mazza, che si esca o meno dalla UE quanto che la stessa UE non s'intrometta con politiche fiscali e di controllo nei loro affari pur se anche a loro fanno gola i soldi della stessa banca centrale..... in pratica vogliono i soldi ma non vogliono nessun controllo né sul paese né al loro interno: dovessero svegliarsi i governi e nominare propri rappresentanti nei cda a controllo del proprio investimento............ il pericolo al momento non lo corrono, ma cambiassero le maggioranze, non si sa mai, vero?
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore