giovedì 28 gennaio 2010

Passata la crisi (?) gabbato lo Stato (noi)....

A certi livelli non si ragiona secondo il senso comune: e questo lo sappiamo tutti. A quegli stessi livelli non si capisce oltre il profitto proprio e dei propri azionisti: e anche questo è noto. A davos in questi giorni si sta consumando l'ennesima fregatura per i cimuni mprtali: i CEO delle grandi banche e imprese (ossia coloro che sono responsabili del disastro nel quale siamo oggi e che non hanno pagato, se non in maniera marginale, lo scotto di quanto provocato e che si stanno autoassolvendo assumendo il principio "chi non risica non rosica") stanno facendo fronte comune per evitare che i paesi non introducano misure "regolative" del libero mercato (entità astratta e puramente teorica che dove applicata ha creato danni, miseria e fallimenti di interi stati); a partire da Obama e Sarkozy (che non possono essere tacciati di comunismo) le voci si stanno moltiplicando affinchè i soldi, nostri, e i tagli, che pesano su di noi, che sono stati regalati al sistema imprese/banche per eviatare il fallimento, loro, siano in qualche modo restituiti (attraverso tasse come propone Obama) o almeno si cerchi di evitare in futuro che si possano evitare nuove situazioni del genere (Sarkozy propone misure regolative del mercato) limitando in tal modo il libero fluire delle speculazioni, che fra l'altro non si sono mai fermate, e investimenti a rischio con la certezza assoluta che poi gli Stati, sia per evitare rivolte di massa che per evitare il crollo del sistema politico, intervengono a ripianare i debiti (con soldi nosrti e non di chi quesi danni li ha provocati) e a mettere pezze usando soldi che potevano essere impiegati in maniera maggiormente utile per tutti. Naturalmente siamo alle orecchie da mercanti da parte delle grandi corporation perchè mentre qualche mese fa s'incensavano il capo di cenere assumendo tutti gli strali che i comuni mortali gli lanciavano ora rialzano la testa dal secchio di spazzatura dove si erano nascosti e ricominciano a dettare le loro condizioni se si vuole che la cosiddetta "ripresina" mondiale non sia strangolata sul nascere: un ricatto insomma. Ricordate quando tutti si diceva o si chiedeva o si auspicava che si cambiasse strada? Verba volant perchè il lupo (con tutto il rispetto per i lupi veri che se la sudano la vita e che sono uno dei miei due animali perferiti, vedere profilo del sottoscritto), anche se ha perso buona parte del pelo il vizio ce l'ha ancora!!
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore