domenica 9 maggio 2010

25 miliardi di manovra?

no l'osso non è ancora spolpato. c'è ancora trippa per gatti e ora si va su quella; infatti il nosrto governo sta preparando una manovra di 25 miliardi per il prossimo biennio: una manovra di tagli a: stipendi e pensioni pubbliche, pensioni, sanità, scuola, welfare, università, enti locali con buona pace di quelli che l hanno votati. Con un debito al 116 % e un avanzo primario in negativo (non ci sono soldi reali in cassa) e una disoccupazione in crescita che altro si poteva fare? Mica investire come fece Roosvelt durante e dopo la grande depressione introducendo tasse sui patrimoni dei ricchi e straricchi (d'altronde il riccone a capo del governo mica sarebbe d'accordo vi pare?)? No troppo comodo dato che non devono salvare noi ma il sistema che ha permesso a loro di essere ricchi e in qualche caso di diventarlo a scapito delal comunità speculando su tutto: terremoto compreso. Mica colpiscono l'evasione ma inducono, chi può a farlo. La Grecia, a leggere il documento del Governo, è più vicina di quanto si pensi ed hanno paura ma non della crisi hanno paura di noi: infatti hanno tirato e legato a sé due sindacati confederali su tre per evitare di scoprirsi da lato sociale perchè le proteste se le aspettano e quindi sbandierare la maggioranza sindacale favorevole diventa necessario.
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore