martedì 18 maggio 2010

ora anche a voce.....

Esce dalla porta, dopo la reprimenda del Capo dello stato che da segnali di attenzione, ma l'arbitrato rientra dalla porta: infatti l'hanno rimessa pari pari in barba a proclami e cospargimenti di cenere sul capo perché proprio non ce la fanno a diventare meno liberisti e meno proni alle esigenze di chi ha i soldi dalla propria e fa pesare il proprio favore e come se non bastasse ora c'infilano anche il licenziamento a voce; si a voce come accade nei film americani che tanto ci piacciono quando volevano "farli" come diceva il maestro Carosone.... e fu profeta perchè ora "lAmerica (era un film che polemicamente si chiamava in questo modo)" è qui e lì, nell'america, ci imitano com'eravamo. Si cari cittadini: li avete votati e ora vi stanno ripagando con gli interessi la fiducia data, tanto poi una voltà lì fannno come gli pare. Sapete come funziona, no? E' vero che in una democrazia i voti contano.. ma in una post-democrazia essi sono solo un simulacro dei bei tempi che furono dato che sono solo l'unica espressione ammessa di dissenso o assenso poi nel mentre fra un voto e l'altro non si deve in maniera assoluta disturbare il manovratore perchè lo stesso di cui sopra è occupato 100 ore su 24 e per fare qualcosa mette mano a pezzi fondamentali del welfare per trasformarci, volenti o nolenti, in uno Stato neo-liberale ma sicuramente post-democratico dove non si è cittadini ma utenti consumatori della politica, d'altronde ci sta bene se votiao per gli stessi da sempre (dico gli stessi da sempre perchè hanno cambiato nome e faccia ma il contenuto è sempre lo stesso): chi è causa del suo mal pianga se stesso .... e i propri figli. Ricordate: i diritti costano e chi non ha soldi o sindacati seri alle spalle, non quelli attuali, non ha diritti...
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore