venerdì 31 gennaio 2014

rileggere la storia dell'umanità.....

PREMESSA: il post che segue non vuole mettere in nessun modo mettere in discussione la fede nella quale miliardi di persone provano per qualcosa; da una croce a un albero tutto può essere oggetto di credenza come, allo stesso tempo, anche il non avere una fede è altrettanto rispettabile: per quanto mi riguarda sono a-teo (è questa la vera definizione di "ateo") o ... , in modo non univoco, una posizione filosofica opposta al teismo e al panteismo in generale, al politeismo e al monoteismo in particolare (preso paro paro da wikipedia).
Chiaro? Bene ora proprio la incipiente secolarizzazione, e la crescita della rete, ha creato una situazione estrememente particolare: da un alto si sono moltiplicati i gruppi fondamentalisti, creazionisti, negazionisti, ecc. dall'altro sono venuti all'emersione della realtà altri gruppi, e persone, che invece mettono in discussione non solo la religione ma la sua base stessa... i libri di base sui quali esse si poggiano.
Una società libera e aperta non si pone un problema del genere: la fede è una cosa personale e la sua espressione dev'essere TUTELATA dalle leggi e dalle Costituzioni dei singoli paesi....... in una società aperta e libera. Nella realtà no è così: provate in questo paese dove viviamo a dire qualcosa non in tema di religione ma di fede e vedrete cosa vi accade:se vi va bene vi denunciano (c'è un reato apposito nel campo penale) se vi va male ... vi ammazzano o cercano di farlo; altrove non va meglio: ci sono delle eccezioni ma la religione, anche quando non è di stato, è difesa da quei poteri che dovrebbero essere laici. E, laddove, non la difendono ci pensano media e simili nel farlo con il solito sistema: prima vi ignorano, poi vi ridicolizzano infine ...... scavano nel vostro passato per trovare qualcosa che vi renda inviso alla pubblica opinione e gli permetta di buttarvi nel cestino.
E'accaduto a me, per motivi non religiosi ma politico-sindacali, ed è accaduto a questo studioso e traduttore, accreditato ufficialmente quasi ovunque che in italia, che risponde al nome di Mauro Biglino (il sito ufficiale è qui); un nome sconosciuto ai più ma noto negli ambienti degli studiosi e traduttori biblici ed ha collaborato per anni con edizioni paoline, finchè ..... non si è accorto che traducendo la bibbia qualcosa non andava e la storia che tutti abbiamo imparato non corrisponde alla ... stessa lettura attenta della stessa bibbia, in particolare l'antico testamento: questo studioso fra l'altro ha fattivamente collaborato a una serfie di traduzione fra le quali anche la Biblia Hebraica Stuttgartensia, per farvi comprendere bene di "chi" stiam parlando... una persona seria, corretta che ha avuto solo l'ardire di alzare il dito e chiedere ad alta voce su argomenti scomodi che nessuno vuole sentire, in particolare le gerarchie di oltretevere ma che, ad ogni conferenza cui viene invitato, esordisce sempre affermando che non "ha certezza da offrire ma solo dubbi da esporre e che una volta fuori ognuno rimane con le proprie certezze precedenti la conferenza o aprirsi al dubbio"....... ma lascio parlare lui.
Qui è a una conferenza al centro SAMO a Carrara ... fate come ho fatto io: senza preconcetti; senza paraocchi; e con spirito critico, ma ascoltatelo ..... ne vale la pena
il video è diviso in due parti, ma vale la pena di sentirlo tutto: a me ha fatto venire alcune domande, spero che ne sorgano anche a voi......




piaciuto? Vi ha smosso qualcosa? Siete rimasti della stessa idea pur aprendo la mente alle sue deduzioni? Nessun problema.. l'importante è l'ascolto non il convincersi di un qualcosa: ci siamo evoluti perchè avevamo due caratteristiche peculiari ossia la curiosità e il dubbio..... due cose che stiamo perdendo o che ci vogliono far perdere; temete gli assoluti dogmi, mi raccomando.
Buona domenica....
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore