lunedì 27 giugno 2016

Sentimenti, emozioni... certezze

Ho scoperto, guardando i disegni di Banksy, di aver un debito con questo anonimo artista: un debito che non potrò mai ripagare con un semplice post, perchè non sono un artista, questo secondo me è Banksy, e perchè non ho la sua sensibilità nel guardare il mondo che mi gira intorno... d'altronde non è un caso se lui riesce a dire le cose con un immagine e io ci metto centinaia di parole, no?
Che dire, siamo stati a visitare l'evento a lui dedicato e ne sono uscito con sentimenti contrastanti e alcune certezze.. sentimenti contrastanti perchè ho arguito che, se un personaggio siffatto decostruisce e banalizza la società occidentale esaltandone le sue debolezze e, soprattutto, le sue ipocrite ritualizzazioni, sono sulla retta via; non mi sbaglio nell'esaltarne i lati oscuri e polverosi

(per tacere di quelli mostruosi e indicibili e incredibili)

che vedono un ristretta élite, sostenuta dai ceti che dall'attuale situazione ci guadagnano, impone alla maggioranza della popolazione.. basta ad esempio guardare un immagine come questa (sottotitolata 'have a nice day')

per capire davvero in quale vicolo cieco ci hanno ficcato: l'ironia della cosa è che se guardate bene i militari armati hanno tutte le 'faccine smile sorridenti' come a dire che in fondo il potere ha un aspetto 'visivo' rassicurante mentre ti distrugge.
... Certezze come quella che, per fare un esempio, il referendum per la Brexit, nonostante i i presunti ripensamenti (dai giornali inglesi non è così dura come vogliono farci credere e anche gli stessi mercati l'hanno dimostrato perchè a risultati certi a perdere erano le borse europee, soprattutto Milano e quelle dei paesi del sud mentre Londra, a parte uno scossone iniziale, ha vivacchiato sulla sua normale media giornaliera cosa che ci dovrebbe dire molto sulla vera situazione in cui ci troviamo invischiati) solo in un paese come l'inghilterra ci poteva essere un terremoto che fa tremare i pilastri del mondo... e solo lì Banksy poteva essere Banksy.  Certezze me ne ha date perchè una volta tanto mi sono sentito come un pesce nel suo mare in piena assonanza con altri miei simili che avevano le stesse sensazioni e sentimenti: qualcosa non va perchè è come se ci avessero imprigionati dietro l'ennesimo muro con il mondo lì fuori che può essere solo o immaginato o solo...

disegnato, NON vissuto ma spiato dal buco.
Eppure rimane la consapevolezza che che nel nostro DNA c'è anche altro, molto altro che quei pochi che hanno le redini in mano cercano di sopire ben sapendo che non vi possono riuscire non foss'altro perchè nel DNA

c'è scritto a chiare lettere che per quanto possano cercare di assimilarci e uniformarci alle loro preferenze alla fine ci sarà qualcuno, o qualcosa, che alzerà gli occhi e guarderà il cielo e si chiederà: alla fine di questo cielo cosa c'è e a quel punto i muri non possoo che crollare e mostrare il di là dal muro da scoprire... sempre che abbiamo voglia di uscire fuori e guardare....

prendendo un tè....

con la certezza che fa più paura un lancio di fiori di mille kamikaze

pur restando .. scimmie

Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore