martedì 29 settembre 2009

300 miliardi di condono.....

Ecco a quanto ammonta potenzialmente la quantità di soldi nascosti all'estero dai nostri "stimati" connazionali privilegiati e vezzaggiati dai politici in tutti i modi. Non è storia di ora perchè il vizio è atavico e dalla cinematografia fino ai libri ne raccontano; e come se non bastasse ci si mette anche la politica che dalle manette agli evasori e ai falsari dei bilanci passa all'impunità acclarata, anzi esaltata e scusata con "l'alto livello della tassazione". Il Dr. Grieco della Procura di Milano e coordinatore del pool "criminalità economica" al Festival del Diritto organizzato a Piacenza dall'editore Laterza (notizia pubblicata oggi dal Il Fatto Quotidiano ) dice che siamo un paese off-shore: un paradiso per gli evasori. Dalla lettura si evince anche che dal dibattito sul tema era emerso che si poteva togliere il voto agli evasori in modo che essi non potessero decidere dei soldi altrui visto che di tasca propria non ne avevano cacciati: un'ottima idea, anche se credo che una bella fetta di nostri connazionali non potrebbero votare e, nello scorrere le liste, ci potrebbero essere delle inaspettate sorprese scoprendo che magari l'amico professionista magari evade e molto altro. Una sola domanda: davvero pensiamo di avere un futuro di libertà e equità fiscale in un paese incivile che pretende da pochi quello che tutti dovrebbero concorrere a dare come controprestazione dei servizi che uno Stato civile dovrebbe dare commisurata ai soldi versati? E, ancora mi chiedo, come mai lo Stato non fa leggi che li mandano in galera? E come mai la legislazione non prevede le manette? Qui prodest?
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore