lunedì 1 marzo 2010

disinfo tg....

E' ormai noto che abbiamo un servizio pubblico che tale non è dato che fin da quando è nata la RAI in realtà di servizio pubblico c'era da subito ben poco visto che da subito il potere politico se ne appropriò. Oggi poi non c'è nemmeno più la copertura "etica" e la disinformatzjia è palese e aperta se non sfacciata dato che chi dovrebbe evitare un tale uso si gira dall'altra parte: e in ciò non c'è nessuno dei partiti attualmente presenti in Parlamento che non si sia comportato diversamente, anzi tutti hanno brillato per spartirsi la torta aziendale: e chi c'è ora non fa altro che applicare la egge del più forte contando sul servilismo e sul tengo famiglia di chi è al posto di lavoro. Ecco perchè non ci si dovrebbe meravigliare delle uscite fatte dagli attuali tenutari del servizio pubblico dato che sono nel solco esatto dei predecessori; l'unica differenza è che ora si forza a notizia prima la si annegava nei commenti. La sentenza di prescrizione del caso Mills: una volta si sarebbe detto en passant è stato prescritto oggi che è innocente. Naturalmente per costoro la differenza fra "prescritto" e "innocente" è minima perché l'impòortante è salvarsi le kiappe e basta e soprattutto l'obiettivo ultimo è slavare le kiappe del re sole che tante prebende, con i soldi altrui (perché non credo che con molti dei "prebendati" di cui sopra caccerebbe un cent.....) dicasi nostri del canone, ha distrubuito per evitarsi che l'opnione pubblica alzi la voce. Insomma la solita storia solo che stavolta non le leggiamo dai giornali di "area" ma dal servizio pubblico cheè cosa ben diversa e non hanno significato il fatto che la rete "ammiraglia" del servizio pubblico perda ascolti e pubblicità e nnon conta nemmeno che il tg va a picco: chi è lì non vi è stato messo per fare gli interessi dell'azienda e del pubblico ma di altri... dovrei dire che tristezza ma le parole che in realtà sono altre e non sono del tutto corrette e quindi tralascio, tanto ormai la notizia non è che il servizio pubblico è così ma è quella che esistono trasmissioni come report, annozero, ecc. per ora.....
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore