lunedì 27 dicembre 2010

Un federalismo "mortale" ...

Spero che abbiate passato un Buon natale perché se passano anche gli ultimi decreti, e non si andasse al referendum confermativo (o meglio il pdmenoelle si fidasse dell'approccio leghista di scambio federalismo contro sistema elettorale porcata una ben poca cosa da cui hanno tutto da guadagnarci i leghisti e l'aristocrazia pdmenoellina non certo noi), sul federalismo in salsa leghista questo potrebbe essere l'ultimo anno nel quale il paese nato nel '48 (democratico, pluralista, parlamentare, regionale.... ecc.) non esisterà più: ci sarà altro e l'unico che ci guadagna sarà l'amato Capo che in questo modo può sperare di tirare a campare. Sarà un paese nel quale verrà sancita la definitiva divisione del paese in tanti frammenti che si possono raggruppare in una parte ricca, che usufruirà del maggior gettito locale di tasse, e una maggiormente impoverita che possiamo raffigurare geograficamente nel centro-sud dell'Italia: ciò al netto del mitico fondo di perequazione che dovrebbe, dico dovrebbe, assottigliare la differenza, ma di poco; ma questo "federalismo" ha anche un altra caratteristica ossia sancirà definitivamente l'impoverimento di un discreta parte della società a favore di una élite, che senza reali controlli e contrappesi, governerà praticamente senza colpo ferire. Sarà una secessione sociale prima ancora che politica perché renderà immanente e lontano un potere che ci vogliono "vendere" invece come avvicinamento della politica alla società: immaginate davvero che laddove governano i leghisti saranno talmente democratici da perdere le elezioni e farsi da parte? Al contrario credo che alzeranno muri e steccati ancora più alti verso l'esterno e faranno in modo da garantirsi la successione, magari "familiare", all'interno della cosiddetta "padania" creando di volta in volta il "nemico": una volta gli islamici, poi toccherà magari ai terroni, poi ai liguri ecc. ecc. fino a "purificare" il tutto in nome di una mitica razza "padana" mai esistita ma puramente inventata allo scopo; esagero? può darsi però il filo logico di quanto prima c'é se portato alle conseguenze estreme dell'ideologia di base: c'é quasi da sperare che si vada alle elezioni e che, almeno una volta, realmente ci sia un ravvedimento operoso dei comuni mortali che quando dovessero votare abbiano davvero il coraggio di, non dico cambiare pagina, almeno mettere una virgola in questo bailamme che é diventato questo paese dato che tutti sappiamo che la storia non la fanno i grandi eventi, e i cosiddetti grandi uomini, ma i comuni accadimenti e i cosiddetti piccoli uomini..... quindi come spesso accade se si mette una virgola al posto giusto tutto potebbe cambiare: se si avesse il coraggio....
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore