domenica 25 marzo 2012

Napolitano non vuol esser riconfermato..

E' da gennaio che l'ha deto ma solo ora si é avuta la notizia: Napolitano non farà nulla per esser ricorfermato. E lo potrei anche capire, visto il livello medio, che non voglia un secondo mandato. Al di là del giudizio che ne daranno politici e storici, il suo é un segnale: si faccia strada ad altro. Fossimo in altra situazione, meno bloccata, sarebbe una cosa normale ma in un paese come il nostro che si é incamminato sulla strada "americana", che invecchia velocemente e che soprattutto ha un sistema politico completamente fallito e autoreferenziale la notizia che il Capo dello Stato non si proporrà per farsi rieleggere non é che non sia un problema, anzi rischiamo di lasciar spazio a questa cosidetta "politica" di metter su un inciucio da record per la coincidenza del finire la legislatura e della nomina di un Capo di Stato: visto che siamo il paese che ha inventato il manuale Cencelli non si può non pensare che un secondo dopo che l'annuncio é stato diffuso già i vari oligarchi facevano due conti e aprivano altri scenari oltre quelli già noti.... il toto nomine impazzerà per mesi. Il "chi va dove" sarà il nuovo dalemoni, nel frattempo il paese ufficiale rimarrà abbarbicato a u governo che ha "salvato" banche e aristocrazie varie, che fa la faccia feroce con i lavoratori mentre è morbido con le corporazioni e con il padrone, unico, del vapore che su materie come giustizia, frequenze gratuite, falso in bilancio ecc. non vuole che si muova foglia..... facile governare così; meno facile fare scelte difficili per tutti ma non é questo il tipo di Governo che ci ritroviamo e quindi mentre le tasse salgono alle stelle sono i soliti noti a esserne maggiormente colpiti mentre l'evasione fiscale raggiunge la bella cifra di 160 mld e nulla fa pensare che qualcosa cambi anzi con le "riforme" messe in cantiere, art.18 in primis, per il prossimo governo il lavoro sarà molto più facile.. vista anche la debolezze dei sindacati CGIL in primis, ma per per il paese reale di facile non ci sarà nulla perché a fronte di stipendi che non aumentano tutto il resto aumenterà restringendo ancora la domanda che, secondo la fede liberista, dovrebbe essere il motore della ripresa; ripresa che quindi (come dicono nei forum economici) non ci sarà, se ci sarà, non prima del 2017 con tutto quello che ciò significherà per tutti noi..
Napolitano non si ricandiderà.... ma chi verrà dopo non é detto che sarà migliore.....
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore