venerdì 13 aprile 2012

esodati? lo siamo tutti, ormai....

5 cent in più sulla benzina se ci sono calamità se si usa il fondo spese impreviste oltre che i fondi in dotazione alla riformata (stavolta una corretta riforma che fa speme dell'era precedente eliminando, si spera per sempre, il modello delle emergenze nelle quali c'erano si calamità ma pure tantissima speculazione) Protezione civile: come volevasi dimostrare, dove picchiano? Sulla generalità delle persone: una cosa molto poco liberista, non trovate? In un mercato ideale (..) un intervento del genere ha un carattere eccezionale e per cose realmente gravi perché la concorrenza, e la competitività, ne vengono falsati: qui invece é la norma, ciò per capire..... ma la cosa che mi ha più colpito é il balletto delle cifre sugli esodati il Ministero dice "65 mila (cifre iniziali), l'Inps 150 mila, i sindacati 350 mila .... chi ha ragione? Non é una questione di lana caprina perché qui in ballo c'è la vita di persone che hanno, in base ad accordi e/o incentivi, lasciato volontariamente il lavoro.... il governo con grande cinismo gli ha cambiato le carte in tavola e non lo sfiora nemmeno minimamente di porvi rimedio: tutto quello che ha saputo proporre é ... la lotteria i primi 65 mila che presentino domanda vedranno riconosciuto il loro diritto, nulla di più. Non mi si venga a dire che non ci sono soldi perché da almeno 20 anni, se non da sempre, i fondi pensionistici sono in profondo verde (anche grazie ai contributi degli extracomunitari); quindi perché un tale accanimento? Semplice: non sono le loro pensioni ma le nostre, o meglio di questo nosrti concittadini che si ritrovano, se Monti e co. non cambia idea, con una mano davanti e un altra dietro.... aprendo le porte a decine di migliaia di ricorsi vincenti in massima parte.... (io conosco bene gli ambienti sindacali e la voce é univoca, il 90% dei ricorrenti vinceranno, da dove prenderanno i soldi allora?). C'é una logica in tutto ciò? Si, se badiamo ai grigi conti.. no se riusciamo a capire che dietro quelle cifre ci sono le persone, noi...... loro, gli esodati, sono un simbolo (l'ennesimo) di questa società liquidamente feroce dove:




ai partiti é permesso appropriarsi, indebitamente, di oltre 500 mln di euro come "rimborso elettorale";

ai politici é concesso di appropriarsi,a loro volta, di 20 mila euro al mese (per non parlare dei benefit) sotto la voce "stipendi";

ai mega manager pubblici di avere stipendi a 6/7 zeri senza colpo ferire;

ai vari trombati di farsi nominare in qualche cda locale o nazionale;

....... mentre ai comuni mortali viene negato quella "vita libera e dignitosa" che la nostra Costituzione prscrive così chiaramente come pre-requisito necessario alla libertà e alla partecipazione alla vita del paese. Si siamo anche noi esodati, da noi stessi, dalla democrazia, dalla libertà, da tutto e, se non stiamo con gli occhi aperti, anche da noi stessi dato che ci portano sempre di più a intendere che solo mettendosi in gioco, in pratica rinunciando al lavoro a tempo indeterminato, potremo costruire un futuro: non il nostro ma di chi ci mette in queste condizioni.....



Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore