lunedì 17 marzo 2014

False Flag.. un gioco pericoloso

Sapete cosa sia la false flag? No? Ok su wikipedia ne danno una definizione esatta, fin troppo tecnica: "La locuzione false flag (in italiano operatività sotto falsa bandiera), indica una tattica segreta condotta nell'ambito di operazioni militari o attività di spionaggio, generalmente da governi, servizi segreti e agenzie d'intelligence, e progettata per apparire come perseguita da altri enti e organizzazioni anche attraverso l'infiltrazione e/o lo spionaggio di questi ultimi." Detto ciò io preferisco darne un altra definizione molto più vicina al vissuto di chi ha la mia età e ha vissuto la seconda metà degli anni '70: è la serie di quelle azioni poste in essere per provocare incidenti.. prendi 4-5 agenti provocatori e mettili in un corteo; poi fa in modo che al primo segno di nervosismo gli stessi cominciano a urlare più degli altri e a lanciar pietre: a quel punto la polizia "deve" intervenire.... ecco una false flag: Fu teorizzata da Cossiga: lasciagli fare quello che vogliono quando poi ci sono "danni (il punto era capire chi li facesse quei danni)" passo lo Stato a ripulire, tutto qui.
Bene ora estendiamo il concetto a livello internazionale.. il gioco ha le stesse regole ma lo scenario è molto più ampio: in certi casi non sai nemmeno se i cattivi, mascherati da buoni, alla fine non si rivelino i veri buoni rispetto agli altri: un pò complicato ma da sempre nella storia umana è sempre andata così. Guy Fawkes ad esempio fu un "utile idiota" perchè con il suo, fallito, attentato al parlamento inglese fece proprio il gioco di coloro che combatteva.
Spero che il concetto sia chiaro perchè quello che sta avvenendo in Ucraina è molto oltre una crisi della diplomazia mondiale: all'opera c'è altro. Analizziamo la cosa:
  1. un presidente eletto democraticamente, corrotto non meno dei suoi antagonisti predecessori e ora suoi succedanei, viene buttato fuori a furor di popolo.. in realtà una parte del popolo; però passa da dittatore, una false flag?
  2. durante la fase acuta delle proteste cecchini sparano sulla folla... ed ecco pubblicata su youtube una telefonata fra la ashton e il ministro degli esteri estone dalla quale chiaramente si evince.. che quei cecchini erano fli stessi che "equanimemente" sparano sia sulla folla, come riferito dai media, ma anche sulla polizia.... false falg?
  3. La Russia che fa? Reagisce: rischia di vedersi perdere l'accesso al mare e perdere il proprio avamposto nella zona .. insomma si ridimenrsiona cosa che per un tipetto, sincero democratico, come lo zar attuale è un vero affronto, cosa fa? Fa attaccare dagli hacker russi i server nato bloccandone le funzionalità e magari scoprire qualcosa..... come le conversazioni fra militari nato e capi dei patrioti ucraini e simil cosette. Qui almeno due false flag.
  4. la Russia occupa militarmente la Crimea e muove truppe ai confini dell'Ucraina, ufficialmente per difendere i russofoni, e minaccia ma... chi di noi sa che da almeno due mesi soldati e aerei nato sono già ai confini di quel paese? Invece, sempre grazie alle informazioni fatte girare in rete, gli alleati si stavano attrezzando per...... già, per? La rivoluzione ucraina era appena agli inizi: come mai i militari alleati erano già lì? E perchè? Un altra false flag?
..... ora capire chi abbia ragione o torto in una situazione è estremamente difficile: come fanno invece i media a dare tante certezze? Chiaramente c'è qualcosa che non va.... la disinformazione è imperante: lo era ai tempi della seconda guerra mondiale, dove furono inventate molte delle tecniche di controllo della gente, lo è a maggior ragione oggi dato che il potere ha la possibilità di controllare un potente medium come i media.
L'unica cosa certa rimane quello che sosteneva un "certo" Otto Von Bismarck (1815-1898)...... "la forza della Russia può essere insidiata soltanto attraverso la separazione dell'Ucraina. Quelli che vogliono che ciò accada, non solo devono dividerle, ma devono mettere l'Ucraina contro la Russia, insanguinare le due parti dello stesso popolo e assistere a come il fratello uccide il fratello. Per realizzare questo, devono individuare ed istruire traditori nel seno dell'élite nazionale, e con il loro aiuto cambiare la coscienza di una parte del popolo a tal punto che essa aborrisca tutto quanto è russo, aborrisca la propria stessa stirpe, senza nemmeno che se ne renda conto. Il resto lo farà il tempo." (la citazione l'ho trovata sul sito "contropiano")
Chiaro? A me pare di si.....
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore