mercoledì 25 febbraio 2015

Un po'

Fonte: il contropelo di radio capital (alias massimo rocca)
Qualche giorno fa sul New York Times è stato lanciato un allarme. La democrazia dal 2006 sta arretrando. La democrazia cui ci si riferisce è la versione ufficiale e corrente, quella della fine della storia di Francis Fukuyama. Un mix perfetto di liberismo e liberalesimo, oltre il quale non vi sarebbero evoluzioni possibili. Come parametro bisogna pensare alla Russia che sarebbe stata più democratica ai tempi di Eltsin che in quelli di Putin. E proprio la Russia, e la Turchia con il ritorno fondamentalista di Erdogan sarebbero tra i casi che hanno provocato questa inversione di tendenza. Noi occidentali ovviamente la Storia l’abbiamo finita e quindi quello che stiamo facendo alla Grecia sicuramente non starà peggiorando le classifiche . Ma pensate un po’ alle ciniche parole di Antonio Polito sul Corriere. Dopo essersi compiaciuto dei fallimenti degli scioperi indetti dalla Fiom ammette che il governo italiano ha uno stile democraticamente sbrigativo ma chiude con nonchalance “di questi tempi perfino i suoi elettori sembrano disposti a scambiare un po’ di benessere in più con un po’ di democrazia parlamentare in meno.” Ah, ecco.
Fonte: Facebook dimissioni e tutti a casa


p.s.
conoscete la legge di murphy? Bene...... mi pare renda benissimo il quadro della situazione dove ogni tizio che si avventura che era nelle stanzze dei bottoni non intende minimamente salvare la barca ma solo evitare, quando s'incaglierà, che quando fa l'inchino i propri sostenitori non si bagnino..
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore