martedì 16 giugno 2015

Grexit, e ora?

Ora che la trattativa è fallita che accade? Bè; i commentatori ufficiali, quelli intelligenti, hanno già profetizzato: n'apocalisse.. e forse hanno ragione ma per chi sarà così? Per la Germania? Sicuro: anche se è vero che una gran percentuale del debito ufficiale pubblico i precedenti governi corrotti greci l'avevano fatto rientrare entro i confini nazionali, questo paese deve alla sola Germania ancora 60 mld di euro: non bruscolini. E per gli altri "prestatori a interesse" è la stessa cosa... son soldi ma questo, ed ha ragione chi (come Massimo Rocca è fra questi) lo sostiene, non è il vero problema: economie come quelle europee hanno la forza di sostenere il debito italiano immaginaiamoci quello greco; no il punto è un altro: anzi SONO altri i problemi, vediamo:
  1. il popolo greco non conta nulla perchè quel paese, come gli altri, hanno rinunciato alla sovranità monetaria e, parzialmente, politica almeno 15 anni fa. Verissimo ma allora perchè non prendono atto i vari soloni (Draghi, Monti, ecc.) che hanno sbagliato ad ammettere quel paese fra i puri e forti europei? Ha forse ragione Giavazzi che è un bene che quel paese se ne vada perchè così chi resta è sarà migliore e più forte (e magari fanno male i greci ad aver scelto d'impoverirsi)? I 10 mila suicidi avvenuti in quel pael paese sono forse "sangue malato" che va inquina anche gli altri?
  2. Quali sono i fili che fanno si che la Grecia sia un simbolo da abbattere a tutti i costi servendo come esempio agli altri popoli che stanno vieppiù alzando la testa essendosi accorti della grande truffa rappresentata dal mostro eurocratico?
  3. Perchè proprio la Grecia e non, per esempio, l'italia o Cipro deve pagare per tutti? Forse perchè in quel paese esiste un altro crocevia storico-politico che non deve cadere in mani terze rappresentate dall'ex impero del male e dal nuovo pericolo rosso ossia la Cina?
  4. O, forse, la cosa è molto più raffinata? Tutto si regge perchè nonostante i numeri sono a favore dei poveri la forza rimane saldamente nelle mani dei forti (questo spiegherebbe la nascita del MES e di eurogenderfor, la polizia privata europea che dipende..... dal MES organo intoccabile e di cui non si conoscono nè i finanziatori, nè i dirigenti nè ...... i limiti) e quindi perdendo un paese marginale come la Grecia in qualche pc di un certo tavolo del pianeta si accende un allarme che mette in ansia il potente che lo sta guardando perchè sa che quell'insignificante paese in realtà potrebbe essere la testa di ponte per un cambio di linea politica non gestibile centralmente e quindi urgono provvedimenti.... o magari un colpetto di stato, elettorale o armato non cambia, per liberarsi di questa zavorra e far tornare tutto nello schema originario perdefinito?
Sono ipotesi o è una realtà?
Alcuni, come la Dr.ssa Loretta Napoleoni nel suo articolo sul Fatto Quotidiano del 14/06/2015,  o come il prof. Karl Whelan che, oltre che prendere un pò in giro il rigorista italico Giavazzi (esportato sul financial times), fa una disamina senza sconti delle teorie dell'italico e ne sottolinea l'assurda base ideologica per non dire eugentica; entrambi, quindi, si spingono anche oltre.. fino al limite di disegnare la nascita di uno stato moloch gemello del regime distopico raccontato in certa fantascienza (due esempi con The Divergent e Hunger games) nel quale la UE, pur partendo dall'orrore della seconda guerra mondiale con le migliori intenzioni (evitare i massacri come quello, scientifico, ebraico o quello russo per farmare ad est l'avanzata nazista con gli alleati che sono rimasti a guardare fino al 1942 prima di muovere un singolo dito; per la cronaca l'olocausto ebraico è costato 6 mln di vittime e sono ben 26 i mln di morti russi per fermare l'esercito italo-tedesco) ben presto è caduta vittima dei propri fantasmi trasformaodis in un regime distopico che non tine in alcun conto il "libero arbitrio" dei greci: strano perchè il libero arbitrio è la base della democrazia liberale insieme all'autodeterminazione dei popoli che ne è il secondo.
Altri, invece, come l'italico Giavazzi (forse troppo presi dal mondo di numeri, ipotesi, teorie dei giochi ecc. per costringere la realtà entro essi e non il contrario) fanno un pericolissimo passo: nascondono sotto il tappeto l'autoritarismo europeista giustificandolo con un "dovevano sapere" che rinunciando alla propria sovranità.. sarebbero arrivate le giacce blu a mettere ordine e a costringere in riserve gli "indiani"..... e va bene se sono riserve e non campi di concentramento a cielo aperto: campi che una volta erano nazioni sovrane....
E non voglio citare, invece, il terrore puro dei veri padroni del vapore che potrebbero ritrovarsi in mano, oltre che con certificato di credito che non vale nemmeno la carta su cui è stampato, con il classico pugno di mosche con in più l'arrivo dei BRICS, che farebbero la figura dei cavalieri bianchi "salvatori della patria", carichi di soldi che sbalzerebebro Ue, USA, FMI ecc. dai loro scranni per prenderne il posto senza colo ferire...... questo non può accadere: crollerebbe tutto il loro mondo (non è un caso che Soros, guarda caso, abbia espresso "grande preoccupazione" per la passività occidentale di fronte alla russia). E, visto il momento, qualcuno di questi [....] potrebbe essere tentato dal "muoia Sansone con tutti i filistei" ossia metterebbe il dito sul "bottone" e che guerra sia: d'altronde, sotto questo punto di vista, le mosse provocatorie verso la russia e la cina a questo sembrano mirate: non tanto a difendere l'ucraina e la macedonia quanto a far si che la controparte faccia un passo falso e spari il primo colpo togliendo le castagne dal fuoco qui in occidente a chi non sapeva più che pesci prendere pur di salvare i propri cavoli e le proprie capre. Questo è uno scenario orwelliano: una cosa del genere l'ho letta in "1984" e mai come ora questa profezia mi sembra vicina... tre imperi che fanno credere ai propri sudditi che si fanno la guerra per tenerli buoni: forse è troppo ma se vari studiosi (qui trovati i link a due di essi) intravedono la distopia crescente allora qualcosa sta accadendo.
Distopia, o liquidità estrema degli stati, che fosse la Grecia mai come ora si presenta con laboratorio nel quale tutto dev'essere connesso con fili, anche sottili: se gli anticorpi la vincono la purulenta infezione liberista verrà spazzata via... sennò altro che Houston qui abbiamo un problema!!!!
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore