giovedì 27 dicembre 2007

Non c'è pace nel PD e fra gli ulivi...........

Sempre più tormentata è la situazione nel cosiddetto centro(sinistra?): prima si diceva fossero i sinistroidi (?) radicali che mettevano i bastoni fra le ruote (in realtà chiedevano solo di attuare il programma che per i centristi era solo "elettorale", in pratica per accalappiare voti), ora invece il gioco è stato scoperto ed è venuta alla luce la vera faccia dell'alleanza: la cosiddetta sinistra deve solo potare acqua, eletorale, al mulino poi i cattivi maestri del liberismo vogliono governare senza pagare dazio inpipandosene di chi li ha votati ..................... magari turandosi il naso! Ed ecco che le contraddizioni esplodono: i partiti dello "zero. ecc." minacciano sfraceli se si fa redistribuzione di ricchezza mentre stanno zitti zitti se si regalano soldi alle lobby: così non va! E se aggiungiamo che incombe il referendum allora la somma totale torna: sapendo di dover sparire (e nessuno ne sentirà la mancanza) alzano il tiro e diventano più feroci pur di sopravvivere; capaci di qualunque trasformismo (naturalmente hanno l'accortezza di ammantarlo di preoccupazione per le sorti del paese ma il vero obiettivo è il mantenimento dello scranno privilegiato) non esitano a metterlo in pratica sapendo che il "carpe diem" vale per l'oggi che hanno il pizzico di potere di condizionamento. Insomma la democrazia italiana è ingessata a tal punto che anche una mezza tacca può condizionare le scelte di governo. E mentre ciò accade il paese rotola allegramente sull'orlo dell'abisso.............................
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore