giovedì 17 aprile 2008

Primi problemi per i posti di potere? Ma si corre ai ripari, non vi preoccupate

Facce tese al primo vertice dei "vittoriosi": la Lega, giustamente dato che è la VERA vincitrice delle elezioni nel suo schieramento, presenta il conto e vuole maggiore presenza e ministeri di peso: una storia già letta ma siamo in Italia e va bene così. Personalmente gli do anche ragione dato che il peso al Nord del paese di questo partito è quasi ai massimi storici e quindi, da movimento radicato sul territorio e che della militanza ha fatto un baluardo del voto, chiede "visibilità" e "peso". Infatti, storia già nota anche questa, non si è raggiunto un'accordo e si discute ancora (naturalmente il Capo farà sentire la Sua voce) ma la cosa strana è un'altra: sui giornali oggi si legge di un'incontro fra Veltroni e Berlusconi a casa di Letta (smentita ma viene tutto confermato dai giornalisti e qualcuno parla anche di foto delle macchine) che mai si saran detti? Che sia la nascita delle "larghe intese" da usare come maglio politico e tenere a freno le "intemperanze" dei veri vincitori delle elezioni, ossia Lega, come detto prima, e IdV? Potrebbe essere, come anche potrebbe essere che si siano decisi le mosse per il futuro delle cosiddette riforme condivise e per ora per mettere a tacere tutti si potrebbe fare una mossa alla Sarkozy ossia mettere personalità dell'area PD al Governo.... Però un dubbio atroce sale agli occhi del cittadino: non potrebbe invece accadere che i due leader si mettano d'accordo per costruire un governo, magari in un secondo momento della legisltura, "monster" e totalizzante a scapito non solo dei loro alleati ma anche della democrazia (instaurando una sorta di dittatura della maggioranza che di liberale, idea a cui entrambi dicono di richiamarsi, ha poco o nulla) creando quel Veltrusconi che molti hanno profetizzato prima del voto e che potrebbe diventare una tragica realtà. Come la mettiamo con le voci di "compromesso storico" fra ex comunisti e PdL? E che diranno i loro elettori di cui in questi giorni si è visto uno spaccato proprio in questo blog? Abasseranno la cresta e difenderanno la scelta giustificandola oppure apriranno gli occhi perchè finalmente hanno capito che sono oligarchie di cui visi
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore