giovedì 26 febbraio 2009

S'inasprisce sui diritti umani il confronto USA/Cina

Mentre a Pechino la Clinton affermava, solennemente, che al di là di qualunque problema bisognava collaborare con il governo cinese, il Dipartimento di Stato americano ha pubblicato l'annuale report sui diritti umani che accusa la Cina (fra gli altri) di violarli. E' questa doppiezza che ha fatto arrabbiare i cinesi che hanno ributtato sull'altra sponda dell'oceano l'accusa. Quello che i diritti umani è una questione spinosa per tutti sia perchè realmente in Cina i diritti umani sono realmente una chimera (anche con la complicità di aziende americane, vedi i grandi portali che pur di accettare di accedere al mercato cinese non si sono fatto scrupolo di accettare le condizioni di oscuramento di siti "pericolosi") lontana: nessuno però può lanciare la prima pietra e gli stessi americani hanno più volte fatto man bassa di essi quando non tornava comodo a loro (alcuni esempi sono il Cile di Pinochet, i nativi americani ecc.). Inoltre fossi in loro andrei piano nello stuzzicare il dragone cinese: perchè?? Semplicemente perchè quel paese ha in mano buona parte del debito pubblico americano e se decidessero di passare all'incasso gli USA dalla sera alla mattina passerebebro da una situaizone di ricchezza al quasi fallimento: senza contare il piccolo aspetto che gli interessi delle aziende americane in cina sono enromi e non credo che siano contente di una crisi diplomatica (per ora) fra questi due paesi e credo che il loro "volere" per il Presidente americano conti molto di più delle considerazioni "collaterali" su questioni di principio come i diritti umani; d'altronde se sono in Cina è proprio perchè lì "garanzie sindacali" e diritti umani sono INESISTENTI e la protezione degli stessi è minima. Che nascesse un conflitto le èlite americane ne sono ben consce se qualche anno fa un documento del Dipartimento della Difesa americano disegnava uno scenario nel quale la Cina avrebbe ben presto pareggiato, e poi sopravanzato, il colosso americano e dava una data, il 2012, dopo la quale era anche possibile un confronto non solo economico ma anche militare: quindi lo sanno che per loro la Cina è un pericoloso rivale e vogliono solo creare pressione su essa oppure cercano, portando il discorso sullo specchio per le allodole dei diritti umani, tenere alta l'attenzione delle altre èlite occidentali e della gente comune in vista del verificarsi di un tale scenario che loro ritengono "probabile"?
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore