domenica 23 agosto 2009

Elezioni afghane: esportata la democrazia!!

Sta avendo una triste fine l'elezione del "Sindaco di Kabul", alias capo del paese, dopo tutti i proclami sull'importanza di queste elezioni: ormai si rischia una guerra etnica oltre che civile, ossia tagiki contro pashtun. Noi esportatori di democrazia non ci stiamo facendo una bella figura anzi rischiamo di ritrovarci in mezzo a tre fuochi: queelo talebano (ex combattente della libertà al tempo dei sovietici); quello tagiko che ha denunciato brogli a gò gò (c'è anche un filmato della BBC che ha dimostrato come fosse facile procurarsi documenti per farsi votare); quello "ufficiale" di Karzai (definito appunto Sindaco e sostenuto dalle nostre baionette) che in barba ai principi con i quali abbiamo invaso quel paese ha, poco prima delle stesse elezioni, approvato una legge liberticida delle libertà delle donne: per non dire del burqa che tranquillamente viene ancora indossato dalla maggioranza delle donne, mi chiedo dove sono gli "esportatori" di democrazia e come la pensano in proposito. Ci sono troppe analogie con l'Iraq e il Vietnam per non concludere che in realtà si vuole un'immagine "locale" per giustificare propri errori e ambizioni dietro un rito che non è proprio di quelle genti che nemmno gli inglesi, ai tempi d'oro dell'imperialismo versione 1.0, riuscirono a piegare......... mi sa che se non tiriamo fuori i nostri ragazzi da lì il rischio sarà enorme e il numeroi degli attacchi salirà esponenzialmente (per non dire nulla dei morti e dei feriti) e mi sa che se non prendiamo atto della nostra estraneità in quello scacchiere rischiamo di ritrovarci non solo con il cerino acceso a che ci si brucino dita e mani: e proprio da coloro che abbiamo messo al potere, in patica una irakizzazione del paese dove tutti sono in guerra con tutti e al centro ci sono gli occidentali che fanno da bersaglio!! Prima si uscirà dalla dottrina teo/neo-cons (erroneamente detta dottrina bush e che prevedeva che loro strapazzavano, in quanto saremmo dovuti essere nel secolo americano, un paese e poi gli, noi, altri sarebbero passati a fare il lavoro di rimettere insieme i cocci) prima si potrà lavorare a rendere stò pianeta un posto abitabile.
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore