mercoledì 5 agosto 2009

Prendi i soldi e scappa..........

Non è la prima volta che accade e di solito vengono indagati e processati: poi se vanno in galera è un'altro discorso. Invece in una materia, l'economia, la legge e chi caccia i soldi, noi, sembrano improvvisamente distratti. E' accaduto in passato: una bella fetta del salotto industriale italiano ha campato per anni sulla cassa integrazione, guadagni, straordinaria e ordinaria; oppure con le leggi sul precariato; oppure ancora con la legge sulla disoccupazione giovanile e si potrebbero fare migliaia di altri esempi (non c'è che dire oggi liberisti e ieri statalisti). E accade ancora. E' vero che i lavoratori dipendenti oggi sono fantasmi e di loro non gliene frega niente a nessuno: tanto sono numeri su un conto economico e quando quel conto da una virgola di rosso vengono messi fuori (con qualche cautela e con un rito sindacale ma alla fine accade questo) dall'azienda e dal mercato (come non pensare che non si aspetta che superino i 50 anni per mandarli a casa): provate a trovare lavoro superati i 40/50 anni e poi me lo dite.... Dicevo accade oggi: è di oggi la notizia di un'azienda che ha chiuso, per delocalizzare in Cina e non la prima di questi mesi, nonostante avesse avuto incentivi anon farlo e a non licenziare; ma allora sti soldi che glieli diamo a fare? E se non rispettano i patti perchè non farseli restituire e, magari, con una bella azione di risarcimento danni il cui ricavato va ai lavoratori? Demagogia? Socialismo? Può darsi; io preferisco chiamarlo Stato che ha a cuore il benessere dei propri cittadini e, dovendo dare conto dei soldi che i cittadini gli affidano con le tasse, i loro soldi. Invece no, molto probabilmente l'industria chiude; i lavoratori andranno in cassa integrazione; qualcuno andrà in pensione; qualcun'altro andrà a lavorare in qualche altro posto e qualcuno andrà a casa a fare il disoccupato: tutti felici? Non credo. Di sicuro lo saranno i padroni di queste aziende che si sono "cuccati" i soldi pubblici e continuato a fare il loro comodo, come prima....
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore