venerdì 7 agosto 2009

Com'era inkazzato........

L'Italia è in forte ripresa, prima in Europa, i segnali sono evidenti anche all'Ocse, "con il superindice italiano salito di 4,8 punti percentuali a 103,3">> : verissimo, potremmo uscire prima degli altri dalla crisi, potremmo ... ma solo perchè gli altri hanno rischiato di più. Trichet però dice che è meglio non essere ottimisti e che la recessione non è finita; l'Istat ci ha appena detto che siamo a -6% (dal 1980 mai così male) del PIL?; non siamo in ripresa ma, come dice in un film della Disney (toy story), stiamo solo "cadendo con stile", il che è diverso.
"siamo riusciti a garantire la pace sociale, mettendo da parte 34 miliardi per gli ammortizzatori sociali e allargando le categorie, e oggi non c'è nessuno in Italia che perde il posto di lavoro". Cosa ne pensano gli operai della INNSE? E quelli dei cantieri navali di Viareggio? per fare due esempi: sarà garantita se continuerà la cassa integrazione, ma quando scadrà la cassa? E che dire degli stipendi bassi? E dei precari? Vedremo a settembre.
Continueremo su questa strada aumenteremo e fortemente la presenza dei militari impegnati nell'ordine pubblico". A me pare sibillino: a settembre quando, e se, ci saranno problemi seri che faranno i militari? Si rischierà di finire con "le cannonate di Bava Beccaris" contro i lavoratori? A che servono i militari? E perchè non si militarizzano le aree del paese lasciate in mano al malaffare? Lì si ci sarebbe una giustificazione.
"Abbiamo chiuso la questione coloniale con la Libia. La festa delle vendetta è diventata la festa dell'amicizia. Ci sono già ottimi risultati per i nostri imprenditori, a partire da Finmeccanica ed Eni". Con il rais non esiste la "questione" chiusa. E poi noi paghiamo mica il Capo: siamo noi a dare i soldi a chi è improvvisamente passato dalla black list del terrorismo (fu anche bombardato dagli americani) a "moderato" e amico dell'occidente; non c'è che dire un bel salto della rana!! Finchè dura..... e taccio sui diriti umani, perchè da noi non frega niente a nessuno.
''Abbiamo risolto la tragedia dei rifiuti in Campania ereditata dal precedente governo. Una tragedia che riguardava i cittadini napoletani e l'immagine dell'Italia nel mondo'': alias significa che bypassando tutto e militarizzando i siti si riempiono i siti e poi si vedrà; per gli inceneritori si sono bypassati tutto anche quello che il buon senso avrebbe sconsigliato dal fare. Però i siti del malaffare che si fa? il caso di Palermo, ''dove siamo intervenuti subito e risolto il problema in tre giorni''. Anche se nel capoluogo siciliano i problemi continuano: significa? li hanno risolti o no a Palermo?
"Il ritorno al nucleare è stata una decisione importante da parte del governo perché gli italiani pagheranno meno l'energia. Stiamo stipulando importanti accordi con chi ha il know-how che noi abbiamo abbandonato a causa degli ambientalisti. In passato eravamo all'avanguardia nella ricerca sul nucleare ed eravamo quasi arrivati al punto di avere la nostra prima centrale nucleare. Purtroppo l'hanno bloccato facendo un regalo agli italiani che ora pagano il 40% in più l'energia rispetto ai partner europei". Chi dice che il nucleare sarà meno costoso? Qualcuno ha chiesto quanto costa lo stoccaggio delle scorie? Chi pagherà? Noi naturalmente. Non sarebbe meglio dire ad ENEL di aprire le centrali antieconomiche per le quali noi paghiamo per tenerle aperte?
il governo ha fatto ''una riforma di buon senso''. Nonostante "molti abbiano mandato i bambini in strada a protestare - sottolinea - la riforma e' molto apprezzata da maestri e famiglie''. Bè a scuola di mio figlio i laboratori sono chiusi per mancanza di fondi, basta questo o si scende a fondo? In materia dico solo questo: scommetto che quando la scuola pubblica sarà a livello di quelle pubbliche americane (pessimo a dir poco) e le scuole migliori (private naturalmente) saranno a pagamento non ci saranno problemi di tempo pieno, di laboratori, ecc. perchè tanto pagheremo noi..........
> "Alitalia funziona" ed è "in accordo con il budget", la compagnia "ha dovuto superare molte difficoltà, anche create ad arte da chi non vedeva di buon occhio l'operazione". "Abbiamo mantenuto l'Alitalia in mani italiane. Sarebbe stato folle che fosse andata sotto Air France": la privatizzazione l'abbiamo pagata noi, in pratica saremmo noi proprietari invece è in mano alla razza padrona e nemmeno funziona in barba al principio che privato è bello e funziona ..... infatti in pochi giorni (per overbooking e guasti) i passeggeri hanno atteso ore ..... si funziona eccome se funziona
"Non andrò all'Aquila questo pomeriggio, siamo avanti di tre giorni sul cronoprogramma di consegna delle case", la gente dell'Aquila apprezza l'operato del governo: "C'è una grande contentezza in tutti", dice, e "non ci sono contestazioni al governo e al premier". Tutti felici e contenti, insomma. qui ci sono scadenze e quindi vedremo se saranno rispettate: per ora da quello che so io cova molto fuoco sotto le ceneri, molto!!
Il G8 è stato un successo, ed ho ricevuto grande apprezzamento da tutti i leader. Verissimo, ma ormai il G8 conta poco un pò perchè stanno emergendo altre potenze economiche e chiedono il giusto riconoscimento; un pò perchè l'asse geopolitico è in Asia e si conta poco e siamo anche in crisi, quindi il successo di organizazione c'è e va riconosciuto.
Brusca risposta a una giornalista del Tg3. "Lei appartiene a una testata che ieri sera ha fatto quattro titoli di contrasto. Ne approfitto per dire che il servizio pubblico non dovrebbe attaccare né me né il governo, né l'opposizione". La cronista le aveva fatto una domanda sulla sorpresa del governo turco per la sua presenza al momento della firma dell'accordo sul gas fra Erdogan e Putin. ''Ho fatto una grande attività su mandato esplicito di Putin nei confronti di Erdogan e di Erdogan nei confronti di Putin (sincero democratico). In più, eravamo molto interessati perchè l'Eni è presente con South Stream e con l'oleodotto. La Rai è sempre stata "colonizzata" dal potere: di che si meraviglia? Che non tutti sono "pacificati"? Per il resto, va da sé che è iperattivo.......
<"Solo calunnie contro di me"> qui si va sul privato e il pubblico e parla chi ne ha fatto uno strumento di lotta politica nell'era della personalizzazione della politica: chi è causa del suo mal............
Io sono un normale cittadino e come tale non ho la pienezza delle informazioni come invece avrei diritto in quanto cittadino di una società democratica evoluta, quindi dico la mia in nome della libertà di manifestazione di pensiero.
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore