lunedì 7 dicembre 2009

finanziaria: il solito giochetto


Siamo alle solite. La finanziaria è scritta in un modo, discussa e poi all'ultimo momento il solito maxi-emendamento e tutto và a carte quarantotto facendo fuori gli emendamenti dell'ala esterna della maggioranza, il PD, e del resto dell'opposizione senza molti riguardi per il dialogo e per il confronto: naturalmente del dialogo ecc. se ne fregano perché gli obiettivi sono altri, serve solo a far rumore, e numero, di fondo mentre per l'ala esterna, il PD, c'è qualche contentino, forse, e un palmo di naso in barba a tutti gli appelli fatti. Fanno il solito controcanto che fa parte del giochetto et voilà le juex son fait per tutti. Mi chiedo come possano parlare con una maggioranza siffatta e poi atteggiarsi a sacerdoti del bipolarismo? E di fronte al muscolare culto della personalità che oggi, a simiglianza dello zar putin (sincero democratico insieme a gheddafi e lucashenko tutti amati dal popolo), viene messa in atto, nel completo silenzio dei competitors, si possa anche solo sperare di costruire una alternativa? La risposta a mio parere è una sola: gli sta bene così. Quindi chi avesse qualcosa da ridire o si tinge di viola o si accoda........ finora la maggioranza dei nostri concittadini ha scelto la seconda, per ora .....
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore