sabato 9 gennaio 2010

Rivoltosi o manipolati?

A poco a poco sta uscendo fuori un'altra verità: gli immigrati sarebbero "manipolati" dalle mafie. Un segnale lanciato dalle mafie al Governo per aver annunciato misure dopo l'attentato a Reggio Calabria; una cosa possibile e da non escludere se autorità e giornali la riportano. C'è però un'altro scenario: da dieci anni sono sfruttati dalle mafie e da coloro che li pagano 25 euro a giornata senza null'altra garanzia che quella di cercare il giorno dopo di rifare il lavoro (e mi chiedo quanta parte dei presunti 25 euro vanno ai caporali delle mafie che fanno da intermediari con gli agricoltori) e la sera di tornare la sera nei tuguri in mezzo alla sporcizia e ai topi.... Manovrati o meno i nuovi schiavi si ribellano e fanno sentire la loro voce: manca solo uno Spartacus che li metta insieme per qualcosa di più pericoloso per il paese e per tutto l'occidente. A poco serve la reazione della gente (una vera e propria caccia sembra sia partita contro gli stessi immigrati) perchè questa rivolta, ripeto manovrata o meno non conta dato che ha fatto emergere forme di schiavitù e di degrado (in un paese che si ritiene civile e culla dei valori della cosiddetta civiltà occidentale nonché sede di uno Stato, il Vaticano, il cui Capo non perde occasione per ricordarci le buone intenzioni e l'accoglienza... entrambe a parole ma non vedo stanziamenti diretti se non assistenza e accoglienza spesso spesata dallo Stato italiano, cioè da noi) e di sfruttamento che fino a due giorni fa tutti, e dico tutti, facevamo finta di non sapere e quando vedevamo ci giravamo dall'altra parte nella migliore delel ipotesi e si era pronti a invocare la cacciata dei mostri (fomentati dai vari media e dai partiti razzisti): salvo, naturalmente, farne uso di straforo e senza garanzie per loro naturalmente. Insomma oltre metà non riesce ad arrivare a fine mese e c'é disoccupazione oltre ogni immaginazione mentre ci propinano che siamo una potenza economica e che tutto va bene; in realtà la situazione come ben ora si vede è questa. C'è da aspettarsi altre rivolte di questo genere? Spero di no, am temo di sì e non solo di immigrati perché prima o poi anche le fromiche nel loro piccolo s'inkazzano!!
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore