lunedì 19 aprile 2010

E' finita davvero?

Ma realmente questa storiaccia è finita? Nemmeno ora possiamo dire che la questione sia chiusa: troppe polemiche (forse nervi scoperti di qualcuno smascherato nel suo gioco di tentare di screditare emergency?) e troppi pretesti stanno emergendo per creare l'incidente con la ong. Questi operatori che torneranno a casa domani sono accompagnati da lati oscuri come in un gioco in cui si sono trovati invischiati che é più grande di loro e soprattutto involontariamente: gettare ombre sulla ong era l'obiettivo ed è fallito mi spiace non hai vinto riprova. E' vero, ad esempio, che la contropartita è la chiusura definitiva dell'ospedale in questione? Ufficialmente é no: e fino a prova contraria c'é da crederci .... però diceva un grande vecchio della politica italiana, l'On. Andreotti, che a "pensar male non si sbaglia mai", e, non avendo motivo di dubitare del fatto che Emergency non cederà a diktat, c'è da giurarci che prima o poi qualcosa salterà fuori in merito o sarà tentato per cercare comunque di screditarla. Le domande che affiorano son tante e ancor di più sono le possibili risposte però questo "arresto con annessa scoperta di armi" fa pensare come fa pensare l'atteggiamento iniziale dei politici nostrani che non hanno esitato a sparare a palle incatenate sulla ONG (salvo poi cambiare repentinamente strada quando è emersa un'altra verità) infangando, o ceercando di farlo, una delle poche cose che all'estero apprezzano di noi; così come la considerazione che di noi hanno all'estero è emersa pienamente in una situazione di crisi come questa: perché ci possiamo tranquillamente mettere la mano sul fuoco sul fatto che anziché essere italiani fossero stati, che so, americani si può star sicuri che non si sarebbero permessi nemmeno di sfiorarli con una pagliuzza. E' sicuramente un nostro limite avere politici, di tutti i partiti, che non sono credibili (si sono nominati fra loro) perché il voto nell'urna l'abbiamo messo noi e quindi sono nostra espressione però essere esposti alla mercé di un governo poco più che fantoccio è quantomeno preoccupante, non trovate?
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore