lunedì 3 maggio 2010

Fascisti su marte? No in Italia .....

“Gli italiani sono dei fascisti inconsapevoli o fascisticamente tracotanti. Altro che popolo sovrano”. Uno degli ultimi grandi vecchi del giornalismo italiano, Giorgio Bocca, è così che ci cataloga: naturalmente si parla per linee generali. Da cosa proviene tanta sicurezza in un giudizio così tranchant? Dall'osservazione pluridecennale del nostro essere cittadini di un paese chiamato Italia e non solo perché non c'é solo il denunciare i "vizietti" italici ma anche un male oscuro che ci pervade: male oscuro che ha radici antiche, anzi antichissime, e si fonda sulla nostra convinzione di essere "unici" nel fregare e nel trovare le scorciatoie di fronte a problemi che altrimenti richiederebbero un raziocinante ragionamento, cosa questa che evidentemente ci fa fatica fare. Nulla di nuovo? No a mio parere perché noi, d'altronde come gli americani cui copiamo molte cose ma non tutte positive, non abbiamo mai maturato una coscienza unica e unificante: anzi al contrario abbiamo sempre dato la prevalenza a chi pensava e decideva per noi fino al punto da essere dagli stessi disprezzati (mussolini, per fare un esempio, diceva che governarci non era difficile ma inutile....) proprio per le stesse caratteristiche che ne avevano determinato le fortune: basti pensare che il 7/9/1943 ad essere fascisti lo eravamo tutti mentre il 9/9/1943 a cercarne uno, di fascisti, ci voleva un annuncio sui giornali di annunci personali!! Naturalmente nel proprio intimo non era così tant'é che di fascisti "veri" a giro ce n'erano e ce ne sono tanti ma il male oscuro di cui sopra permane e basta farsi un giretto per uffici e strade per rendersene conto di quanto, oggi soprattutto che sono caduti tanti veli e ipocrisie anche ideologici, Bocca abbia ragione e centrato l'obiettivo. Magari c'é anche un certo gusto provocatorio e magari c'é anche la disillusione di chi ha combattuto per creare un futuro migliore per poi vederselo scippare e trasmutare in "altro (altro che oggi abbiamo sotto gli occhi e che disperatamente cerchiamo di non vedere .... basti pensare a come ci siamo abbarbicati oggi al regime della cosiddetta Seconda Repubblica e alla sua classe dirigente)" che è, ed era, esattamente l'opposto di quanto forse propugnava; ci sta tutto e il suo contrario però se ci facciamo un piccolo (non richiede un grande sforzo di attenzione e di concentrazione) esame di coscienza non possiamo concordare con lui........
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore