domenica 6 giugno 2010

Manovra parte 2°

Siamo alle parte seconda: condoni e mini condoni. Tutti sappiamo che sono la seconda parte principale, quella su cui si fondano le entrate principali della maggioranza che ha nella propria base elettorale gente allergica a pagarle nella sua gran parte, della manovra. E allora le menti lucide cosa stanno elaborando? Un mini condono per i piccoli abusi e una proposta, dicesi rivoluzionaria, sulla "libertà d'impresa" con annessa modifica costituzionale dell'art. 41 della Costituzione. C'é n'é bisogno? No è solo fumo negli occhi che nasconde altro: da un lato si cancellano gli ultimi baluardi costituzionali al welfare e ai diritti costituzionali e dall'altro si tende la mano a coloro che sono delusi dal Capo: ma non delusi per la mancanza di liberalismo, che pur c'é, ma bensì perché s'aspettano di non pagarle affatto o il meno possibile (il redditometro preoccupa anche se ci conoscendo la lentezza dei giudizi tributari e poi di quelli civili e penali e la mitezza delle pene c'è da staer quasi tranquilli) scaricando su altri l'onere di farlo, che gli importa a loro dei 300 mln di euro non pagati di iva all'anno?
Per quanto riguarda le intercettazioni stanno creando un bel specchietto per le allodole con la proroga di 48 h in 48 h delle stesse mentre possiamo dire con certezza che il ddl passerà senza enormi modifiche e quindi i corruttori e il sistema delle "cricche" potrà dormire sogni tranquilli.....
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore