lunedì 4 ottobre 2010

Cattivi maestri, ieri e oggi....

Ci sono sempre stati e sempre ci saranno (almeno finché sentiremo il bisogno di dividerci su tutto e tutti). Ieri erano individuati negli istigatori, e registi (e ci sarebbe da fare una lunghissima riflessione su di loro perché il sospetto che fossero "amici del giaguaro" è fortissimo, dato che gli storici ancora non hanno ancora sviscerato a fondo questi aspetti) del terrore, rosso e nero, mentre oggi bé ce ne sono a iosa e visibili ma soprattutto nascosti, celati: celati dietro parole altissime e nobili che hanno distorto in "altro". E' vero che le teste matte possono essere strumentalizzate (e non solo le teste matte dato che Fawkes, ad esempio, ossia colui che il IV novembre voleva far saltare il Parlmaneto inglese, era sicuramente uno strumento - inconsapevole - proprio di quelle persone che voleva eliminare); ma é anche vero che spessissimo oggi sempre di più si agita un drappo non, solo, di fronte alle proprie "testine (matte o meno non conta)" ma anche a quelle in sonno "dell'alta parte" sperando in una reazione (la più inconsulta é sempre ben accetta) loro e di chi gli sta intorno: una volta avvenuta giù con la propaganda e con le parole come "amore (che significa odiatemi ancora di più) ecc... insomma é un giochetto sporco, molto sporco, a cui indulgono in molti oggi, troppi....... con poche parole d'ordine ormai sono capaci di tutto: anche di distruggere quel poco di Stato, civiltà, società rimasti. Nel frattempo il paese peggiora e la vita pure: quindi si può dire che la percentuale di potenziali "testine" aumenta di ora in ora (non foss'altro per frustrazione e rabbia) e quindi aumenta il rischio che un gesto folle faccia da catalizzatore a esplosioni peggiori che possono diventare incontrollabili (e favorire, di fatto, il disegno originario ....qualunque esso sia). Realmente vogliamo questo? Realmente vogliamo consentire a questi di scannarsi su cazzate mentre dovrebbero occuparsi del paese seriamente?
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore