mercoledì 10 novembre 2010

E' vietata.. peccato

Pensate un pò: c'é una sollevazione per uno spot: siamo proprio in una società "dall'insostenibile leggerezza dell'essere" dove per uno psot si faranno cortei e proteste popolari.... cosa vuoi che siano precari, disoccupati, inoccupati, dipendenti malpagati, donne violentate e maltrattate, pedofilia, violenza, ecc. quello che conta é protestare per uno spot dell'Associazione "Luca Coscioni" perché ''in Italia l'eutanasia e il suicidio assistito, sono reati sanzionati dal codice penale ed e' inammissibile che si permetta la pubblicizzazione di un atto contrario alla legge attraverso una sortita per via mediatica su un tema cosi' drammatico e complesso, quando il parlamento deve ancora esprimersi sulla questione del 'fine vita'. E' chiaro ed evidente il tentativo di propagandare con immagini shock la cultura della 'morte' che invece va contrastata con forza e determinazione attraverso la diffusione di messaggi che vadano esattamente nella direzione contraria.'' Pensate un pò: nelle scuole, fra le tante cose che non si insegnano più c'é la cosiddetta Educazione civica (e tutti sappiamo se non ce n'é bisogno) ivi compresa la Costituzione e questi fanno esposti e denunce perché un associazione fa uno spot su un problema, l'eutanasia e il suicidio assistito, che molti hanno affrontato nel loro privato (risolvendolo nella maniera migliore, ossia rispettando il volere del malato) ma che nessuno vuole portare alla luce del sole come avverrebbe in qualunque società civile e liberale rispettosa dei diritti indivudali fra i quali c'é anche quello di disporre del proprio corpo senza limitazioni esterne.
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore