mercoledì 15 dicembre 2010

G8 seconda parte?

ll paese reale oggi ha registrato che il governo Berlusconi ha aumentato la pressione fiscale al 43%: altro che taglio delle tasse!! Ora che é certificato che eiste una maggioranza non uscita dalle urne ma dalla campagna acquisti fatta in Parlamento e per giunta risicata temo che la prossima meta sia arrivare al 15 gennaio 2011 (sentenza sul lodo alfano della Corte Costituzionale; anch'essa si é piegata ai voleri del regime): e fare in modo che passi il tempo "dialogando" in Parlamento con l'opposizione, tranne FLI, in nome della condivisione delle decisioni nell'interesse del paese e nel frattempo non smettere la campagna acquisti negli altri partiti dato che persone pronte a fare il salto della quaglia si trovano sempre. Il problema, però, non si pone nemmeno: disinnescata la "bomba" FLI, con un validissimo aiuto dall'alto dei cieli; riacquisita l'amicizia delle gerarchie vaticane (con qualche centinaio di milioni per le scuole cattoliche.. si accontentano di poco ma si sa siamo in crisi); tacitato Di Pietro con i transfughi cosa rimane? Il nulla: perché il resto della cosiddetta opposizione questo é: il nulla.
Ora, però, parliamo dei fatti di ieri.
C'era un corteo di 50 mila persone inkazzate per il loro futuro negato (chi é senza peccato scagli la prima pietra perché dal pdmenoelle al pdl nessuno é scevro da colpe); ci sono stati incidenti gravissimi e deprecabilissimi: anche se io aggiungo che se un essere umano lo metti in un angolo senza via d'uscita costui non può che ribellarsi (sta accadendo in tutta europa e noi non siamo diversi) però.. però oggi si parla di "provocatori" e "professionisti della violenza" che ieri erano all'opera: ci può stare senz'altro visti i precedenti del G8. Dal sito, segnalatomi da ioperamicizia, "italianiimbecilli" riprendo una considerazione che dovrebbe far riflettere: all'opera ci sono stati provocatori. In una foto, ripresa da un filmato pubblicato sul sito di Repubblica, si vede chiaramente un tizio che prima scrive "insorgere per risorgere" e poi (si vede meglio nel filmato facendolo scorrere) e poi disegna una croce celtica: di certo non era un comunista; ma cos'era? altro...... e che dire dei rappresentanti delle forze dell'ordine vestiti come i dimostranti (sempre nel filmato e nelle foto se ne individuano diversi)? Naturalmente sarà la Magistratura a indagare e fa bene il Comune di Roma se chiederà i danni: ma li chiederà pure se venisse fuori un altra verità? Come a Genova si rischia di scoprire un vaso di pandora diverso dalla realtà ufficiale: speriamo che si abbia lo stesso coraggio di andare fino in fondo come allora e che, una volta tanto, Roma non sia il solito porto delle nebbie dove tutto si perde nei meandri........ riguardando la giornata di ieri mi rendo sempre più conto di come avesse ragione chi nei decenni scorsi ci mettesse in guardia dal rilasciare cambiali in bianco a una classe dirigente siffatta senza creare dei contropoteri sociali tali da tenerli sempre sotto controllo: abbiamo fatto esattamente l'opposto e il risultato, scontato per altro, non poteva essere altrimenti vista anche l'indole tutta nostrana di fregarsene di politici e sodali con la convinzione, tutta nostra, che tanto uno vale l'altro: lo facemmo con il nano negli anni '20 del '900 lo abbiamo rifatto nel '92... proprio non impariamo nulla, vero?
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore