giovedì 16 dicembre 2010

neverendigstory...

Il paese reale; sia Confindustria che Istat menano un bel fendente sulla situazione del paese che é fermo: niente crescita; niente consumi; crescita meno della media della UE ..... e un governo che ha tre deputati che fa? Si continua a fare campagna acquisti spingendo i media addomesticati a nascondere chi perde il lavoro e a dire che tutto va bene: insomma la solita solfa. Intanto, da bravi imitatori del modello putiniano, lasciano che la crescente protesta sociale diventi un problema di repressione piuttosto che di comprensione del malessere che c'è dietro: malessere che sicuramente é anche presente nelle forze dell'ordine che si vedono come il solo scudo contro questa protesta e che sono mal pagati e usati solo come repressori piuttosto che simboli di un paese democratico che possibilmente le evita le proteste (comprese quelle dei rappresentanti sindacali sotto le ville dell'amato capo che sono un bel segnale per il potere)..... ci sono state violenze che non giustifico ma anche le repressione é stata dura: però ritengo che sia inutile quando il manifestante, per quanto violento possa essere anche se ritengo che i professionisti della violenza e gli infiltrati sapessero quando filarsela lasciando i ragazzi a prenderle, é a terra accanirsi contro di esso: questa ALTRO NON E' CHE VENDETTA!! due filmatini che spiegano bene questo punto di vista: filmato n°1, filmato n°2 e i ragazzi ieri arrestati oggi sono stati scarcerati: e tranne un paio son tutti ragazzi normali ossia senza l'identikit del cattivo black bloc trinariciuto anarchico. Il punto é che la repressione non paga mai: crea solo malessere e risposte violente .... é forse questo che si vuole? E se un giorno le forze dell'ordine s'inkazzano a loro volta perché stufi di prenderle nelle strade senza benzina ecc.? E' questo che si vuole'
il paese politico: chiuso nel loro castello il potere celebra se stesso. Immobile rispetto ai problemi reali, e alle reprimende che vengono anche oggi dalla Ue che sta varando norme ancora più severe in materia di economia, la sua principale occupazione é solo una: cercare altri che si fanno comprare con poco per tirare avanti .... almeno fino al 14 gennaio e a seconda della sentenza andare a marzo alle elezioni con la speranza che tutto quanto sia accaduto finora entri velocemente nel dimenticatoio e i ceti che finora li hanno sostenuti si turino il naso e continuino a votarli. Intanto s'incassa l'appoggio delle gerarchie d'oltretevere (che s'accontentano dei denari nostri), ma basta? Stesso discorso vale per l'opposizione: ne condivide il panorama e l'ideologia di fondo, l'unica cosa che cambia é la gradualità che é poco..... io credo che chi conta davvero in questo paese abbia deciso già e si aspetti solo che ci sia il casus belli: l'impressione é che si stia lavorando gattopardescamente perché cambi solo la faccia ma non il contenuto che c'è dietro....
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore