domenica 21 ottobre 2012

da formiche a ....... cicale

Eppure c' si era riusciti: dalla fine della guerra a qualche anno fa le famiglie italiane avevano messo da parte un certa ricchezza; é bastato che arrivassero prima le cicale del craxiane e, poi, berlusconiane per eliminarla. E' talmente grosso il problema che se ne accorgono anche coloro che finora nicchiavano: le famiglie italiane stanno velocemente erodendo il patrimonio, il proprio welfare fatto in casa, che hanno accumulato nel corso degli anni.... o meglio  dai e dai si sono create le condizioni prima per farne spendere il più possibile e poi farle indebitare: come di fatti avvenuto nel nostro paese... magari decenni dopo che negli usa ma anche qui ci sono riusciti. Non é un caso perché la finanza ha sempre bisogno di praterie su cui correre, peccato che quelle praterie sono composte dai soldi che noi e noi nostri genitori avevano messo da parte..... un vero peccato che per una mela marcia stiamo buttando via tutto, ma così é se vi pare.. e pensare che anche gli ultimi che spesso son depositati presso i conti postali, stiano per volatilizzarsi: sapete perché? Semplice perché la Cassa Depositi e Prestiti (la vera proprietaria delle Poste) sta per fare l'ennesima giravolta: visto come hanno depredato finameccanica le menti sopraffine, si fa per dire, stanno per farne una di quelle che ci toglierà un altro pò di soldini ... c'é un ma: la CDP é in parte privata e dato che essa come organismo non può gestire industrie nei fatti la parte privata dello stesso organo si troverà a .... diventare la proprietaria dell'ultimo polo pubblico senza cacciare nemmeno un soldo dato che nei fatti é minoranza e quindi gli arrivano gli utili, eventuali, senza pagare lo scotto delle perdite: che meccanismo vero?
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore