lunedì 25 marzo 2013

(S)democrazia digitale.... schizzi di paura

Questo blog non é un troll, nè un appellante, nè uno di noi o di loro o qualunque altra cosa la fantasia umana, e non, sia capace di creare, ma è un blog e basta......
El senor Beppe Grillo da anni parla di ..... rete; di democrazia digitale, di comunicazione... addirittura a un certo punto ha anche scoperto che in rete, ma non l'ha scoperto lui perché negli usa da almeno 15 anni come si usa una rete di persone che hanno scopi comuni, è possibile fare del networking (riunirsi, eleggere, discutere, ecc.)..... il sottoscritto per anni l'ha seguito e appoggiato (nel proprio piccolo) perchè riteneva giuste le sue battaglie (acqua bene comune, telecom, termovalorizzatori, ecc. ecc.) ma qui siamo ignoranti come capre e ci beviamo tutto: anche le sparate dei guru o presunti tali che scoprono l'acqua calda ancora una volta e ce la vogliono far bere così com'è dimenticando che é acqua e per giunta calda quindi imbevibile..... è vero che la rete ha assunto una grande importanza in italia, paese arretrato (digitalmente e non parlando), per autocitarmi: quando discussi la tesi di laurea in scienze politiche, argomento era "internet e politica, lo sviluppo della comunicazione politica in rete", forte fu l'opposizione dei professoroni a questa tesi, forse anche il mio relatore non era completamente d'accordo, ma ho avuto ragione quando dicevo che la rete era destinarsi anche da noi, non foss'altro per una questione di costi, come totem primario della società in tutte le sue epsressioni ..... non ultima quella politica: e ora ecco che sbuca, come nel mondo reale è sbucato il riformatore che voleva fare la rivoluzione liberale dietro la quale nascondere i propri problemi e le proprie chiappe aziendali (trovando 1/3 dei concittadini pronti a votarlo e a credergli foss'anche quando si trattava della nipote di mubarak), il riformatore digitale dietro il quale, vorei tanto essere smentito dai fatti, si cela l'assoluta certezza di un pensiero unico: insomma siamo, e voglio poter dire "mi son sbagliato", come sempre in questo paese al pensiero unico dell'io son io e voi non siete un caxxx e trova 8 mln di italiani che gli credono, me compreso che, seppur con qualche titubanza perché nella propria vita é sempre andato in direzione ostinata e contraria, o mostrano di credergli, sbagliando.. sbagliando perché a volte una ridimensionata ci vuole; come ci vuole anche chi gli dica "guarda che forse rischi di perdere un preziosissimo patrimonio di persone e di idee" perché li bruci e perché, passata la fase d'innamoramento rimangono con un pugno di mosche in mano e senza un euro in tasca...... va bene mantenersi la retroguardia vicino ma avanzare ritirandosi nella fortezza al limite del deserto no....
Ecco il punto:
M5S ha dato la stura a tutto ciò: persone, movimenti, gruppi di cittadini, ecc. si esprimono liberamente su tutto e tutti con una netiquette di base, nient'altro; invece a quanto pare el senor di cui sopra non sopporta le critiche e non sopporta quello che è l'aspetto meno piacevole di esse ... quello che ti fanno capire che hai torto: che si fa? O ci si riflette su e si fa un referendum o qualcosa per capire quale sia il polso della gente che ti segue  o .. li si bolla come schizzi di me**a digitale dandone anche una sorta di forma esplicativa andando sotto figure che da sempre son presenti nei pensieri dei blogger, quelli veri come il sottoscritto che è da solo davanti al pc, e non come el senor di cui sopra che ha uno staff che gli fa tutto il lavoro e lui deve solo dare voce ai suoi pensieri; facciamo una piccola proporzione: questo "blog", il mio blog, ad esempio é iscritto a varie directory di blog di cui una ce l'ha in comune con el senor di cui sopra liquida network/blogababel (le classifiche sono aggiornate di giorno in giorno e sono inesorabili, credetemi): lui con tutto l'ambaradan di cui sopra é "primo" il sottoscritto, senza nessuno alle spalle, è in classifica generale 1370 (evidentemente se avessi avuto alle spalle un trust sarei arrivato alle ... stelle e molte più di CINQUE!!!): non male vero? Ecco come si fa blogging: un pc, idee, libertà di pensiero, nessun condizionamento, altro non si richiede eppure .... eppure il nostro ogni tanto fa degli sboroni: cosa fa se le critiche sono in numero maggiori degli applausi? Li chiama "schizzi" e definisce troll, hacker, infiltrati ecc. e c'è anche chi gli va dietro!!!! Non sapendo come si usa la rete nè sapendo come funziona davvero accoliti e seguaci sparano a zero: possibile che siano tutti troll? Non credo, io, per esempio, non lo sono e sono anche certificato sul blog del senor e dico la mia eppure quegli schizzi lanciati con il ventilatore mi infastidiscono perché così si sfocia non nella democrazia digitale, l'agorà, ma nel pensiero unico in forma digitale: una cosa già nota nel mondo reale e ne abbiamo avuto abbastanza perché siamo ridotti così.. ora ne stiamo conoscendo uno digitale da chi invece si è autoproclamato un paladino dell'agorà, della democrazia digitale, del voto digitale, della trasparenza estrema, ecc. salvo quando uno si alza e chiede: mio caro amico ma sei sicuro che......... tuoni e fulmini gli arrivano addosso come addosso gli arrivano gli schizzi della me**a digitale.
Non ci siamo; proprio non ci siamo..... caro grillo stai buttando a mare il, tuo, lavoro di anni per accreditarti e far emergere la società reale alla luce del sole dandogli non solo la visibilità ma portandolola in parlamento: non immagini davvero i veri troll cosa dicano in proposito; i tuoi che ne sanno si però non ho visto grandi mosse per aiutarla: chi ha messo alle comunicazioni? Chi se ne esce con idee su presunti complotti, per fare un esempio.... anche qui non ci siamo sarebbe stato già tanto dare una sorta di formazione ai neodeputati, questo sono, in materie di diritto parlamentare e di dialettica politica per tacere di come si comunica e invece son tutti lì nella fortezza al limitare del deserto dei tartari .. in attesa di un nemico che non arriverà mai perché il, vero, nemico è già dentro e scava fossati non tanto per far entrare qualcuno ma per far scappare chi è dentro e non sa che pesci pigliare...
vedi caro grillo gli italiani soffrono di innamoramenti ... ma ti sei chiesto cosa accadrà dopo che la passione iniziale sarà finita? Io come simpatizzante, molto simpatizzante, del M5S (che non è tuo ma delle migliaia di militanti e simpatizzanti che ogni giorno danno il loro piccolo contributo alla vittoria del mondo reale sull'oscurità della partitocrazia sorda e grigia) lo sto vivendo, questo movimento, da vicino e seppur hanno delle ottime idee (ad esempio le persone si fanno da soli il programma elettorale, geniale) sono spesso ...... proprio figli del loro tempo: sanno, magari, tutto di una sola cosa ma quando gli chiedi se conosce l'art.32 della costituzione, per fare un esempio, cala il gelo... se gli chiedi com'è fatto un bilancio comunale o cosa sia la riforma del pubblico impiego o cosa sia una bassanini e cosa abbia provocato ti guardano come se venissi da marte (e magari pensano ma tu guarda sto saputello arrogante.. mentre per un politico che voglia fare "il" politico sono cose che deve sapere a priori, o procurarsi chi lo sa e tenerselo stretto) e ..... passano oltre: personalmente mi piace pensare che sia perché non sanno quello che fanno altrimenti dovrei pensare che non sanno NEMMENO quello che fanno il che sarebbe triste, molto triste... hai smosso una montagna: hai costretto gente immota ha darsi una scrollata di polvere da dosso: dov'è il problema a dire ni, anzichè, a priori, no sempre e comunque? Ti senti accerchiato? Lo credo: ti sei rinchiuso a riccio... hai dato ai morti viventi la possibilità di accerchairti e prima o poi entreranno e non potrai farci nulla. Cos'altro potevi fare? Aprire e vedere il bluff del pd.. non ci vuole un nobel per farlo mi pare, no? O ci vuole un nobel per fartelo capire? Faccelo sapere perché io, come tanti siamo stufi di:
  1. esprimere critiche costruttive e venire bollati come troll ecc.
  2. dire la nostra e vedersi schizzati di fango senza vedersi nemmeno degnati di una risposta seria;
  3. doversi mettere sull'attenti ogni volta che fai "aria" aprendo la bocca (sai il blogger vero è come S. Tommaso quando si trovò di fronte Yehoshua ben Josef, se sai chi è..... non avrebbe messo la mano nel costato ma c'avrebbe infalto la testa per accertarsi che non fosse "fake");
... non puoi generalizzare né criminalizzare perché non sei "il" portatore di luce ma hai solo dato voce alla speranza dei cittadini di vedere una diversa via per uscire dal pantano, chiaro? io ti ho votato e non rinnego quanto fatto ma la pazienza ha un limite e a ogni caxxata che spari un buon 2% se ne va, il bello é che non tornerà... lo sapevi? Non c'è niente di peggio, facendo una metafora, di un amante tradito... smettila di fare il catone e fai l'aristotele, se sai chi è....
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore