lunedì 26 giugno 2017

Breve storia delle elezioni

E si finiamo subito il commento sui ballottaggi:
Chi li perde:
  1. Il PD; senza se e senza ma sia dove arrivava avanti che dove rincorreva. E dove vince, Lucca, lo fa per pochissimi voti. Una debacle vera e propria negata dal suo segretario che da un lato dice che non è una sconfitta (porta numeri che se scomposti mettono insieme realtà differenti l'un dall'altra) e dall'altro nega che sia il suo stile a farli perdere.. come a Genova dove il trauma è forte e nessuno a livello locale si sogna di pensare che sia solo un problema locale. Di questi tempi si sa che la non negazione è affermazione assoluta del suo contrario... nnon è un caso che il Segretario non si è fatto vedere in giro altrimenti nemmeno i voti di scuderia avrebbero preso.
  2. La sinistra in generale. Anche qui siamo all'anacronismo perchè divisasi in cespugli e incapace di legarsi dietro un idea da spettacolo di se di come NON si deve vincere e NON si deve combattere non dico per vincere ma per affermarsi... ormai è passata dalla storia al cestino e non ci si rende conto che l'atto finale del riciclo di essa non può che portare i suoi, pochi, voti altrove... dalla lega ai 5 stelle.
Chi vince:
  1. La destra. Berlusconi, da gran furbone qual'è, si è fatto riciclare come alleato e pattista nel futuro governo anti-5 stelle lavandosi in questo modo la coscienza (di questi tempi non vanno molto per il sottile nel PD) e la faccia e ripresentandosi sul palcoscenico come alternativa riuscendo a riprendersi parte dei voti in libera uscita in precedenza verso i 5 Stelle.... è il vero vincitore!!!
  2. La Lega. Già proprio la  Lega; versione 2.0. Stile lepenista che guarda con un occhio a Putin e con l'altro a Trump e.... vince. Senza essa la destra non va da nessuna parte e nememno si fanno i futuri governi!!! Anch'essa ha recuperato voti dai 5 stelle e dal pd ma non ha disdegnato quello operaio... insomma un contenitore nel qale si scaricano le frustrazioni di quella parte d'Italia che è stufa di farsi prendere per i fondelli o degli 80 euri...
Fuori dai giochi:
  1. M5S. A parte Parma, ma non è più parte del moVimento (Pizzarotti visto il buco di bilancio lasciato dai suoi predecessori non se l'è cavata così male.... soprattutto ha vinto stando lontano proprio dai 5 stelle) vince sempre ai ballottaggi.. cui è arrivato. Però l'impressione che da è che la storia d'amore fra 5 stelle e la parte del paese frustrata sia già finita o stia finendo: lasciandosi anche nel peggiore dei modi.... Grillo se n'è accorto e ha già suonato la campanella della fine della pausa pranzo ai suoi e ha già detto che o si fa squadra o si finisce: non potrebbe avere più ragione!!!!
.... insomma siamo alle solite. Gli italiani ondeggiano e a ogni spallata l'edificio s'incrina ma non crolla, purtroppo!!!
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore