domenica 8 marzo 2009

Crisi: scoppia la guerra fra poveri e i potenti stanno a guardare

Dalle Alpi alle Piramidi, dal Manzanarre al Reno........... narrava il Poeta; si potrebbe dire la stessa cosa oggi viste le news che arrivano dal mondo: dovunque si contesta lo "straniero" che invade e "ruba" il lavoro, ovunque! In russia, nell'Europa centrale, si protesta per chi "leva" il lavoro ai nativi. In Occidente, poi, la lista si allunga: un'esempio è l'Inghilterra dove operai inglesi hanno duramente protestato contro operai italiani. Da noi? Ci pensano i razzisti a farlo ma il sentimento comune, purtroppo, dà loro ragione e i politici, come i media, non tengono certo calma la situazione (anche perchè sulle emergenze ci vincono le elezioni da noi.......... copiando la tecnica bushiana che si basava sull'effetto annuncio e con media fin troppo compiacenti), anzi in certi momenti ci soffiano con forza sul fuoco: un pò per dare in pasto al "popolino" il cosiddetto mostro di turno e un pò perchè intimamente convinti che sia necessario guidare le "pecore" dove si vuole e non dove vogliono esse. E' triste ma è così: ormai si confonde la realtà con la tv e i problemi reali con quelli, più o meno esistenziali e poco importanti (per non parlare di perseguimento di propri e altrui interessi) per la generalità. Insomma siamo così ed è bene farsene una ragione se, e dico se, se ne vuole uscire prima o poi. E non c'è nemmno un'idea alternativa a competere (e a far paura ai ricconi come accadde negli USA con la grande depressione con lo sventolio del drappo "rosso" sul loro muso da aprte del governo americano) con il pensiero dominante: e tutto un pensiero unico ormai, cambiano poche virgole e qualche punto ma il succo è quello; quindi la gente "è circondata" dal viluppo delle caste che si contendono il potere (Weber lo spiegò con grande anticipo sui tempi) fra loro e il cittadino comune che rimane sullo sfondo. Si potrebbe dire: è il liberalismo, nella sua forma più selvaggia ossia il liberismo, baby..... ma ci si deve proprio rassegnare alla forza o si ha una via d'uscita? Dobbiamo sperare proprio che distruggano tutto e levino al comune cittadino, non appartenente a nessuna casta, anche le "mutande" o prima avrà un'impeto di dignità e onore?
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore