giovedì 24 settembre 2009

Cari evasori, venite da noi.... qui c'è il paradiso fiscale

E' triste sentirsi preso in giro. E' triste sapere che con le casse vuote, per le minori entrate (un modo pulito per dir che fra meno persone che lavorano e più evasori che non pagano) lo Stato fa affidamento su una tipologia particolari di cittadini infedeli: gli evasori. Negli USA per rientrare nella legalità pagano una bella sommetta, da noi un'obolo. Con quest'obolo si mettono in riga e, magari aspettando il prossimo condono tombale per riaverli portati fuori illegalmente i soldi, possono camminare a testa alta come gli altri: quelli che le tasse le pagano e fino all'ultimo centesimo, e si vede perchè non ce la fanno a tirare avanti. Infatti perchè il meccanismo erariale è un vero tritacarne: se la base imponibile è ristretta il peso fiscale è maggiore. Se a ciò aggiungiamo il "piccolo" particolare che in 14 anni i profitti delle imprese sono aumentati del 64% e i salari del 5% non si può non dire che siamo non solo un paese sperequato ma ingiusto e iniquo non degno di definirsi civile. Ecco cosa è lo scudo fiscale versione 3.0 in salsa XXI secolo. Ora non dico che dobbiamo tutti abbracciarci per strada ed essere felici perchè "usciremo prima e meglio degli altri dalla crisi (fosse vero)" anche a discapito dei dati reali che sono diversi da quelli ufficiali: che la disoccupazione è al 7% che è vero; ci si dimentica però di ricordare la percentuale di coloro che il lavoro lo perdono e non lo cercano più e di coloro che non sono mai entrati nel mondo del lavoro!! Ma dopo il tunnel la felicità sarà ad un passo e basterà trovaer il gusto equilibrio fra interessi e personali e generali per raggiungerla; non dico nemmeno che non dobbiamo perdonare chi sbaglia: errare è umano. Dico però che è anche vero che perseverare è diabolico e da troppi anni l'egoismo imperante, frutto del sistema economico e politico che è cresciuto come un tumore in tutto l'occidente, sta distruggendo quel vincolo che distingue una società avanzata da una società incivile dove la prevaricazione e la furbizia del "chi" può fa le fortune di interi ceti a scapito della maggioranza che lavora , vive e soffre tutti i giorni e che paga in prima persona i "giochi" erariali di chi evade e dei suoi eletti con una tassa nascosta come il fiscal drag.
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore