venerdì 1 ottobre 2010

... in conclusione ....

In conclusione della comediè che si trascina dall'inizio dell'estate, a cosa siamo giunti? Facile........
partendo dalle cose che interessano al "nostro amato Capo" la prima cosa che salta subito agli occhi che, almeno per ora, l'ha sfangata, ossia può tirare avanti ancora per un pò e lavorare attivamente a sfangarla, finché farà politica, anche dalle ultime "pendenze" ... come dire giurisdizionali;
può continuare a "vendere" un Italia che é solo nella testa del più fantasioso scrittore di fantasy, anni luce dalla realtà e soprattutto continuare a illudere sia chi si vuole illudere sia chi, per motivi propriamente personalistici, vuole illudersi;
visto che ha superato la crisi (per il domani c'è sempre tempo e poi chissà può sbucare fuori qualche altra casetta nascosta chissà dove) ora può ritornare alle sue occupazioni preferite........ tra le quali spicca una spiccata avversione per leggi e Magistratura.
Il peggio é che non é nemmeno da solo: fra chi insulti altri italiani e chi va in politica per fare "affari" o solo per meriti non "meritocratici" la classe dirigente sembra assomigliare sempre di più ad un reality che a "coloro"che si assumono l'onere di servire chi li ha eletti....
Ma davvero si pensa che operai che perdono il lavoro e fra qualche mese perderanno anche la cassa integrazione o precari o famiglie che non arrivano alla seconda settimana oppure ancora i giovani che non hanno alcuno strumento per potersi confrontare e competere con i loro pari età di altri paesi o i campani a cui era stato dato a bere che la munnezza era sparita definitivamente; dicevo si pensa davvero che tutte queste persone si riconoscano nel paese "disegnato" negli interventi del Capo? E si crede davvero che si continuerà a credere alla storiella del "non mettere le mani nelle tasche degli italiani" quando verranno introdotti pedaggi in alcune tratte dell'ANAS?
E' vero che la maggior parte che gli italiani si "abbeverà" alla tv per informarsi ma davvero si crede che, alla fine, quando si sveglieranno e noteranno le macerie e non sapranno a che santo rivolgersi li ringrazieranno di essere ridotti così?
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore