mercoledì 27 aprile 2011

... e intanto il biotestamento .....

...... mentre ammette candidamente di aver preso in giro il diritto di esprimere il popolo impedendogli, per ora poi si vedrà con Cassazione e Corte Costituzionale, di esprimersi, essendo bambini immaturi e quindi emozionalmente instabili e non volendo ammettere che dietro l'insistenza sull'evitare i referendum sull'acqua, sul nucleare ci sono nell'ordine contratti da onorare, impegni presi con squaloni nostrani e timori che passi l'altro sul legittimo impedimento ecc., in Parlamento si lavora alacremente sul ..... non sulla crisi economica; non sulla necessità di creare occasioni di lavoro come dovrebbe fare uno Stato che ha da affrontare la disoccupazione e nemmeno agire sul fronte estero dove la perdita di credibilità continua: niente di tutto questo. In Parlamento si discute, complici UdC e catto(comunisti) democratici, del biotestamento: in sordina però sennò la gente se ne accorge. Come accadrà? L'UdC chiederà l'inversione dell'ordine del giorno e il biotestamento passerà esattamente come l'hanno pensato oltretevere: tutti contenti tranne chi si trova nelle condizioni di essere oggetto dello scontro ossia i malati terminali e i loro parenti i quali se vogliono seguire la strada ipocrita fatta da molti potranno sempre trovare il "modo" di far trapassare il terminale in altro modo o altrove; quindi, dopo il turismo neonatale ci sarà quello del terminale che non ne può più di vivere una vita fatta di sofferenza e lento declino tenuti in vita a tutti i costi da macchinari che gli danno una vita che tale non è perché non più libera né, a volte, cosciente ..... le elezioni sono prossime quindi questo segnale al mondo cattolico integralista andava dato nel momento giusto. Dopo i compravenduti che vedranno pagata la cambiale ora tocca a questo settore sociale, in una sequenza che tiene il conto dei voti potenziali da raccattare ma non dell'interesse dei cittadini che come sempre accade nel nostro paese troveranno il modo di arrabattarsi a modo proprio: d'altronde l'arte di arrangiarsi l'abbiamo inventata noi, perché se dovessimo aspettare lo Stato........
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore