giovedì 22 settembre 2011

Ciò che conta.........

Seguendo l'angolo di visuale nostrano dovrei a questo punto parlare del ciambella di salvataggio all'uomo del Ministro oggi (ma allora perché ne hanno mandato in galera un altro qualche mese fa?) proprio temo più per evitare che l'unico appena credibile Ministro avesse problemi e non perché gli importasse realmente del singolo personaggio politico: perché se ne va "il" Ministro il governo cade di conseguenza, checché s'illudano i sodali quando lo minacciano di sostituirlo con campagne mediatiche su misura.... devo dire che son deluso dai media tradizionali perché oggi non erano queste le notizie importanti ma erano altre: il crollo delle borse e l'ennesima pressione dei mercati sui PIIGS affinché "obbediscano" al loro diktat "perché quello che conta é il rapporto debito/PIL" e null'altro, tradotto: vi siete abbeverati alla fonte della ricchezza facile facile senza averne le possibilità? Ora ne pagate lo scotto perché se é vero che vi abbiamo aiutato ad avere i soldi che vi premevano dandovi anche rating e report favorevoli é anche vero che voi sapevate quello che stavate facendo e sapevate che lo facevate in frode dei vostri stessi cittadini che ne erano inconsapevoli per la maggior parte quando sottoscrivevano un mutuo che nascondeva un subprime perché era legato al Libor per esempio... o perché in questa massa di soldi vi serviva per coprire le spese della vostra sanità (...) perché nei bilanci non mettevate certo l'intero importo richiesto (e quello dovuto che era 5 volte di più) ma solo la rata annuale che pagavate truccandoli. Ma noi banchieri e noi agenzie di rating "sappiamo" quello che avete combinato (e su cui ci avete anche guadagnato ...) e, visto che i mercati li determiniamo noi, di conseguenza quando non siete più in grado di farvi fronte vi abbassiamo il rating e vi rialziamo gli interessi che a loro volta vi spingono a richiedere altri prestiti con interessi ancora più alti: tanto, noi, sappiamo che quando il vostro paese sarà nei guai subito accorreranno "i pompieri" (Banca Mondiale, FMI, BCE, ecc.) che ai vostri cittadini chiederanno sacrifici durissimi e a voi tagli, tagli e ancora tagli....... noi, vostri finanziatori, avremo altre fonti di guadagno dalla vostra crisi per le consulenze che si aggiungeranno al debito che avete contratto e avremo così guadagnato tre volte quello che era l'impegno iniziale, mentre i vostri cittadini saranno in mutande e voi politici che avete abboccato vi siete arricchiti pur facendoci la faccia feroce. Sappiamo anche che alcuni ceti hanno convenienza a che ciò accade e sono nostri alleati in questo perché si arricchiranno senza pagare dazio; così come sappiamo che i sacerdoti del sistema che si annidano nel vostro paese subito innalzeranno inni al mercato (controllato da noi) e si opporranno strenuamente al vostro default e alle tasse, soprattutto quelle sulle rendite finanziarie e sul patrimonio, con le motivazioni più varie creando una tal confusione che a nulla si arriverà e alla fine nemmeno ci si ricorderà perché c'era stato tutto quel casino ......

Queste appena scritte sono le parole che un qualunque renditiero, figlio della cartolarizzazioni finanziarie (cds, currency swap, ecc.) direbbe se ci fosse un siero capace di farlo parlare anche contro la sua volontà: sono veritiere? Sono balle colossali e i finanziari sono angeli del paradiso? Giudicatelo voi e pensate, rispetto a questi che sono i veri problemi, che da qui a dodici mesi dovremo farvi fronte senza poter contare sui governi e sulle élite che strenuamente resistono al potere per propri interessi e problemi da un lato e dall'altro perché terrorizzate da qualunque sommovimento possa venire dalla società che turbi la loro raccolta di soldi e potere...

Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore