sabato 10 settembre 2011

E appesi rimaniamo....

E mai possibile che un intera nazione rimanga senza fiato perché un impreditore ha deciso che doveva trasformare il paese nella sua dependance personale? Parrebbe di sì perché non è stata nemmeno varata la mitica manovra che già é superata dagli eventi che non sono mancati: il tecnico del board della BCE di nomina tedesca si è dimesso. Era contrario all'iniziativa di acquistare titoli pubblici degli Stati nei guai delal zone UE e, nel nostro caso, ha anche ragione perché il ceto politico nostrano non ha capito un fico secco e non fa altro che ritornare sempre sullo stesso tasto; sia chiaro che il suindicato grand commis non gliene frega nulla se l'Italia vara politiche economiche anticicliche penalizzando i soliti noti o meno, a lui importa solo che non sia la Germania a pagare il conto delle "cicalate" che i politici nostrani fanno (la cosa è corroborata anche da una sentenza della Corte Costituzionale tedesca che proprio ieri, e ne parlavo nel rpecedente post, ha stabilito che solo se lo decide il Parlamento tedesco i soldi possono essere erogati stabilendo quindi che la Germania é si parte dell'Europa solo se l'Europa si "germanizza" ..... fosse stato da sempre così non sremmo ora nei guai nel seguire il primo venditore di fumo che passava epr caso in quel di Roma) e non da ora ma fin dalla nascita dell'Unione europea: con una differenza però: la classe dirigente della prima repubblica sapeva, era abbastanza autorevole da poterselo permettere, come districarsi nei meandri europei e non scaricava sulla UE i propri limiti ... quella della seconda repuublica invece no e senza distinzioni di casacca: se doveva scaricare, a proprio paicimento, scaricava su essa il proprio limite nel mentre imponeva codicilli ai cittadini cercando sempre di essere parte terza. E la differenza si vede: nella prima erano pari e sapevamo di esserlo (con tutti i limiti del caso sia chiaro) nella seconda sono sudditi e sanno solo rimandare il non rimandabile.... un bel salto: non che gli altri sono meglio però nessunno di loro si mette a vaneggiare di magistratura comunista, complotti, illiberalità e nel contempo disgregano pezzo per pezzo l'intera struttura statale solo perché era d'intralcio ai propri piani. E, per farlo, era necessario innanzitutto togliere ai cittadini il senso del proprio essere partecipi dello Stato: a partire dall'istruzione e finendo all'economia era necessario cancellare quello spirito che fa dei singoli i cittadini di un paese e di un paese una nazione. Come? Rendendo una società statica anziché dinamica come dovrebbe essere e per farlo le si solletica la parte egoistica, corporativista, individualista in una frase facendo in modo che mettendo gli uni contro gli altri tutti perdevano di vista quella cosa che si chiama "bene comune" creandosi le basi per il susseguente controllo sociale che elimina l'annoso problema del ricambio sociale e generazionale attraverso la elitizzazione dell'istruzione da un lato e deindustrializzazione dall'altro: precariato e delocalizzazione diventano le parole d'ordine mentre una piccola élite prende il potere e lo monopolizzi pro domo propria ... é lo stesso processo, iniziato oltre 30 anni fa, che negli USA ha portato l'unica superpotenza rimasta dalla guerra fredda ha essere il fantasma di stessi preda di poteri finanziari e di egoismi di ceto praticamente incapaci di essere il paese del sogno americano dovw chiunque poteva ritrovarsi da un giorno all'altro ricchissimo partendo da homeless..... e tutto affinché, anche lì, una piccola élite finanziaria potesse creare un monopolio privato che mal sopporta la pervasività pubblica, che significa dei cittadini, atraverso il quale piegare la politica ai propri interessi: gli utili idioti che la sublimano la definiscono "globalizzazione" chi invece vi si oppone la definisce potere sovranazionale finanziario che a seconda delle proprie convenienze decide se far fallire uno Stato oppure no o se far esplodere una guerra civile in un certo punto dell'Africa oppure no o far esplodere le società (come avviene in Egitto) pur mantenendo il controllo della locale politica attraverso i militari (sempre gli stessi) oppure no o far eleggere il tal politico a Capo del tal Stato oppure no e capace, infine, di decidere se spingere una intera società a finanziarizzarsi esportando il tessuto industriale altrove dove ci sono basse protezioni sociale e scarsissimo rispetto dell'individuo: dimostrano chiaramente in questo che preferiscono un capitalismo di uno stato "comunista" come la Cina anziché paesi a struttura democratica e liberale perché i secondi pongono ancora troppi controlli rispetti ai primi mancando il controllo sociale serrato..... devo dire che ci stanno lavorando.....
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore