mercoledì 14 settembre 2011

Sono solo affari........

Ma in questi anni abbiamo mai riflettuto sul come e il perché siamo arrivati a questo punto? Già perché bisogna sempre ricordare (ahhh la memoria..... ci difetta sempre) per capire e per evitare che accada.... Tutto cominciò quando Reagan e la sua cricca (...) decisero che la linea guida doveva essere la "deregulation" (egli fu l'iniziatore ma le successive Amministrazioni non si sono discostate per niente dal corso originario ..... fino ad oggi proprio chi faceva, o aveva fatto parte, delle istituzioni o agenzie responsabili erano, e sono, nei posti chiave delle amministrazioni - di qualunque colore fossero - americane ed europee): ovunque ci fossero regole dovevano essere depotenziate, se non eliminate. Nel settore finanziario ci si basò sull'ipotesi che se si voleva il progresso si doveva liberare il mercato dai lacci e dai lacciuoli (gli stessi che avevano garantito un quarantennio di stabilità all'occidente perché erano basati semplicemente sul credito e sul basso rischio... ma c'era il comunismo allora) e si dovevano liberare le sue energie: cosa comportò? Innazitutto nelle istituzioni di controllo non c'erano più esperti ma "nominati (di solito provenivano proprio dagli istituti che dovevano essere controllati)" dal potere politico e in chiaro conflitto d'interesse; poi si allargarono le maglie legislative e si lasciò fare il mercato (come se non fossero bastati i danni che normalmente facevano Banca mondiale e FMI e ora la BCE) ..... i risultati si videro subito: non essendoci più nulla che li fermasse i cosiddetti mercati per prima cosa incominciarono a diversificarsi e a spingere alle fusioni delle istituzioni finanziarie; per seconda nacque la cosiddetta "cartolarizzazione" del fabbisogno alimentare (loro lo chiamano esattamente così) delle istituzioni finanziarie ... infine i CDO (una obbligazione che ha come garanzia collaterale .... un debito): in ogni CDO c'erano centinaia di obbligazioni individuali (detti ABS, ed erano formati che so da mutui, titoli, finanziamenti tutti "strumenti derivati" dalla cdo originaria) delle quali non era possibile valutare i reali rischi; un contenitore obbligazionario di debiti in formato di credito garantito (la materia che si occupa di questi titoli è l'ingegneria finanziaria) suddiviso al suo interno in tante piccole forme di finanziamento che sono vendute alle banche che rivendevano sotto varie forme ai clienti (privati, aziende ecc.): una catena di Sant'Antonio finanziaria: non era, e non é, importante se scoppiavano bolle immbiliari, new economy, o cos'altro. Come funzionano? Chi li emette chiama un agenzia di rating per farseli valutare (a pagamento, quindi immaginate se li picconavano..).. quindi li mettevano sul mercato ....... poi naturalmente, da brave istituzioni finanziarie, si assicuravano, per il caso di insolvibilità, presso le assicurazioni che emettevano le cds (credit default swap) con i quali si assicuravano contro i rischi "di eventi" che riguardavano le obbligazioni. Qui, infine, cade l'asino: non essendoci controlli penetranti (né tantomeno leggi ad hoc) che facevano i nostri furbacchioni? Scommettevano contro le cdo emesse da loro stessi e ne provocavano la crisi: 400 e oltre miliardi di dollari si sono così volatilizzati dai mercati alle tasche di questi furboni dei quartierini finanziari, mentre contemporaneamente nel mondo reale milioni di cittadini di tantissimi paesi perdevano il loro lavoro e non ptevano più pagare il loro mutuo.... o perdevano la pensione perché il loro fondo aveva fatto indigestione di cdo che erano diventati carta straccia; e fosse solo questo: banche, agenzie finanziarie, ecc. fallivano dalla sera alla mattina: gli unici che c'hanno guadagnato sono le agenzie di rating e i creatori delle cdo che si staccavano in bouns assegni da milioni di dollari.... Tutto andava alla malora ma circa l'0,05% della popolazione mondiale si arricchiva oscenamente. E, vi chiederete, gli Stati? In una condizione normale sarebbero pesantemente intervenuti e aiutato chi aveva perso tutto e messo in galera (dopo averli lasciati in mutande) i responsabili ..... in condizioni normali. Ma in un mondo dove la finanza era, ed é, al potere? Esattamente il contrario: tutti sono corsi a svenarsi per salvare proprio chi aveva rovinato i propri cittadini. Inutile fare esempi perché sono sotto gli occhi di tutti. Ma non é bastato: dopo averli svenati e dopo aver distrutto l'economia reale i soliti noti cos'hanno pensato di fare? Hanno rivolto la propria "attenzione" proprio a chi le kiappe miliardarie gliele aveva salvate: sapevano che anche gli Stati avevano in pancia, volenti o nolenti, gli stessi problemi; quindi, dopo averli in pratica costretti ad acquistare titoli spazzatura, hanno cominciato a vendere o, in altri casi, svendere titoli pubblici ..... naturalmente in avanscoperta sono andate le agenzie di rating che hanno magnificato i titoli nazionali dandogli certificati, fasulli e truffaldini, di affidabilità massima (stessa cosa avevano fatto sui mercati) salvo qualche mese dopo rimangiarsi tutto e menare fendenti con report negativi e catastrofici.....una volta fatto il giochino era facile poi indurre i mercati a scommettere contro i titoli di Stato, dopo averli assicurati con i cds, e sul differenziale fra essi e quelli dei paesi considerati forti: il resto lo sapete...... ora tutto ciò é ammissibile? E se ci fossero ceti dirigenti che non sono espressione delle élite finanziarie, o da loro inquinate, saremmo arrivati a questo? Oggi in Grecia hanno approvato l'ennesima manovra che pagheranno anche i dispoccupati, o carcerati, i pazzi e i disabili: che follia é mai questa? Ed é mai possibile che i ceti dirigenti siano così sordi e ciechi alle, per la verità deboli, istanze che arrivano dai loro cittadini? Domande a cui rispondere é ovvio però sono domande che ne presuppongono un altra, la più importante di tutte: dov'eravamo noi tutti quando negli anni '80 si mettevano le basi dell'attuale disastro? Una risposta la posso dare io: molti erano a giocarsi i propri risparmi proprio con quei titoli che promettevano alti rendimenti mentre erano emerite fregature ammollategli da borker senza scrupoli........ é questo il punto: l'egoismo e l'avidità ci hanno resi chiechi; poi ci meravigliamo che siamo governati dagli Obama o dai mr. B o altri di altra pasta, nel mezzo di questi due estremi, ma fondamentalmente simili come visione del mondo......
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore