giovedì 24 novembre 2011

Non parliamo di complotto, non è (forse) il caso: però...

Allora.. in tempi non sospetti il blog da cui scrivo affermava, non senza una punta di apprensione perché essere sputtanati in rete è la fine della credibilità, che l'attacco dei cosiddetti mercati non era "solo" diretto verso quegli spendaccioni degli Stati mediterranei (hanno e avevano le loro colpe sia chiaro.. la nostra era quella di esserci fidati di mr. b e del pdmenoelle) che truccavano i conti per entrare nella UE (con la complicità delle agenzie di rating che pochissimi mesi dopo non si fecero problemi di contribuire a farli fallire con rating in picchiata facendogli schizzare il debito pubblico alle stelle......); e nemmeno era diretto contro l'ondata di indignazione dei giovani che sempre di più vedevano allontanarsi una speranza di progettualità futura; come contava poco la distruzione di Stati, e il loro fallimento, per far fronte alla crisi finanziaria e salvare ..... le banche franco-tedesche. E no miei cari, troppo facile l'equazione descritta dai media per fare ingoiare a noi tutti dell'area mediterranea i tagli, la realtà purtroppo sta venendo fuori in tutta la sua tragicità in questi giorni così come il segnale della sua gravità é arrivato proprio in queste ore: la Germania che non riesce a vendere i bond. Direte: ma non sta fallendo; e nemmeno ha problemi di liquidità, anzi ne ha fin troppa (mille miliardi di surplus quasi come la cina), e allora qual'è il problema? Il problema si chiama: UE. Quell'agglomerato di liberismo europeo costruito nello stile della "banca costruita intorno a te"....... ancora non è chiaro? Ok, mettiamola più chiaramente: i mercati finanziari NON vogliono ostacoli e nemmeno gli interessa se ci sono leadership forti e brave nel gestire, a loro interessa solo una cosa: il profitto ossia poter scorrazzare liberamente per il pianeta investendo/disinvestendo a proprio piacimento senza alcun problema e, soprattutto, senz'alcun controllo o regola che li limiti e, magari, anche con una sola moneta (fate voi... dollaro, euro, yen, yuan é la stessa cosa per loro) per evitare fastidiosissimi cambi di valute: un complotto demopluto ecc. ecc.? Un nuovo governo mondiale come vagheggiano alcuni biechi complottisti catastrofisti? Non in questo senso... ma si, però, se pensiamo che in ballo ci sono montagne di soldi che girano vorticosamente per i mercati finanziari e che mal sopportano i confini tradizionali e le leggi: in questo senso si anzi essendo solo affari (e poc'importa se dietro quegli stati ci sono milioni cittadini ridotti alla fame) poc'importa se ci sono paesi virtuosi, forse troppo, che pur di mantenere il proprio status buttano a mare tutti gli altri (ivi compresa la costruzione della UE liberista e il deficit spending in proprio dal 2002 al 2006 da parte di questi paesi "virtuosi", Germania e Francia, mentre lo impediscono agli altri...) senza alcun rimorso...... anzi forse a voler fare dietrologia: proprio perché sani questi stati "virtuosi" sono ritenuti ancora più pericolosi dai mercatari finanziari degli altri perché attorno a loro si potrebbe ricostruire un nucleo europeo alternativo ai piani che i mercati hanno per il futuro (il proprio). Ecco perché su questo blog cerco sempre di comunicare e auspicare un orizzonte più vasto perché qui se ci fermiamo a guardare "solo" il piccolo particolare del nostro paese non capiamo, perché ci sembrano assurde, cosa realmente ci sta accadendo e, soprattutto, non capiamo il perché...... quel perché ..... e vi prego di andare a rileggere (Zema se n'è accorta) tutti i post al riguardo che ho scritto fin dai tempi non sospetti della pre-crisi nei quali ho SEMPRE SOSTENUTO CHE IL PROBLEMA E' GLOBALE PURRTOPPO E SOLO SE AGIAMO A LIVELLO GLOBALE POSSIAMO SPERARE DI USCIRNE adottando non il modello tedesco (teso ad autosalvarsi ma come si vede non basta) e nemmeno quello montiano (lupo non mangia lupo e a mio parere continuo a pensare che l'imposizione di Monti altro non é un diktat non solo politico ma soprattutto economico da parte di chi si premunisce contro "avventure" che vanno nel senso ISLANDESE visto come il diavolo...) ma un modello realmente diverso che solo i pochi stati che lo hanno seguito se ne son salvati....... quel perché, dicevo, che è alla base della comprensione: a loro servono praterie e non confini perchè, appunto, solo in questo modo possono perpetrare impunemente le proprie scorrerie e per farlo non si fermano davanti a nulla né a nessuno...
AUGURI ITALIA
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore