giovedì 22 marzo 2012

Ma le riforme servono?

Ne é davvero valsa la pena? Così oggi l'articolo di fondo, a firma di Feltri, del Fatto s'intitolava. Ha un senso chiederselo? Certo; perché si disvela il retropensiero che si nasconde dietro le belle parole: il punto non sono le riforme ma trovare il modo di non creare aspettative nei cittadini. Pensateci: hanno allungato l'età pensionabile, vero? Poi hanno aperto la strada ai licenziamenti e se l'idea base della dialettica é esatta la sintesi fra le due é che c'è il rischio gravissimo che un intera generazione di 50 enni presto finiranno per strada senza pensione e senza paga, ecco il combinato disposto delle riforme di Montisconi. Non c'é solo questo, naturalmente: c'é anche l'idea che se aprono al modello americano tutti corrono a investire, é un tipico (e puramente teorico) ragionamento di chi non sa far applicare altro che la propria ideologia ... in questo caso liberista: sono convinti che se levano lacci e lacciuoli gli altri prendono fiducia; balla enorme e la dimostrazione l'abbiamo avuta con gli oltre 1000 mld di euro pompati da Draghi nelle banche, cos'hanno provocato? solo il fatto di rimpinguare le casse delle stesse e consentire ai CEO di staccarsi lucrosissimi assegni, null'altro. Niente aperture né a famiglie né alle imprese, e non poteva essere altrimenti dato che i soldi son stati dati a fondo perduto, nessuna contropartita..... e sulla riforma del lavoro stessa cosa e stessa conseguenza: niente assunzioni, né investimenti che arrivano copiosi, anzi lo spread è salito e i capitali continuano a scappare.. hanno solo levato dai piedi un ostacolo agli industriali che carinamente ringraziano.... é vero che si son giustificati che la UE lo chiede ma non é assolutamente vero perché la lettera d'intenti del precedente governo era speculare agli impegni che lo stesso s'era assunto in europa... ma gli stessi economisti non sono riusciti a provare che eliminando questi ostacoli l'economia migliori, infatti al di là delle silita fuffa altro non sono in grado di dire .. perché non c'è nulla: é una riforma inutile che serve ad alro e non a migliorare le condizioni del mercato del lavoro: serve solo a isolare una buona parte dei lavoratori, a mettere in un angolo il maggiore dei sindacati, e a bastonare il pd-l stretto com'é nella tenaglia che vede da un lato Napolitano e dall'altro il terrore di veder finire la legislatura e cadere il velo ipocrita tessuto in 20 anni di seconda repubblica..... insomma a montisconi non importa nulla degli esiti, quello che gli preme davvero é precarizzare: senza la gente ha il tempo di pensare e ciò é molto pericoloso...... e questo si chiama autoritarismo democratico, se non fascismo economico!!!! Avete notato che la stessa energia non é stata impiegata nella lotta all'evasione, alle mafie, alla riforma della giustizia e del ddl contro la corruzione per non parlare delle frequenze tv gratis e della gasparri che ha bloccato il mercato tv? Forse che l'europa non ce lo chiede? Non é vero.. perché paghiamo multe su multe per il mercato delle tv; così come paghiamo multe su multe sulle quote latte ecc. però su questi aspetti il silenzio... e ciò è preoccupante, vero?
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore