lunedì 4 giugno 2012

Pensioni e pubblico impiego: ormai son divisi su tutto...

Come nei precedenti governi anche questo non si dimostra alla fine diverso, anzi. Sono grossi papaveri e burocrati pubblici o ex pubblici (perché questi son professori universitari e componenti di grosse istituzioni, ma la natura rimane pubblica) e il vizietto di coltivarsi il proprio orticello non l'hano perso, anzi. Per le pensioni é valso, vale anche per il pubblico impiego: da un lato Mrs Fornero che, ormai presa dal ruolo di "riformatrice costi quel che costi" preme affinché ci la sia piena equiparazione fra lavoro pubblico e quello privato... in pratica: la sola che gli interessa é licnziare per risparmiare un pò di, solo stimati, miliardi di euro e per dimostrare che il suo thatcherismo é vero e non fasullo, dall'altro Patroni Griffi che ha firmato un "protocollo d'intesa" il 3 maggio con le o.s. dove c'erano alcune cose che nel ddl del governo sono, improvvisamente, sparite; lo "sconcerto" delle o.s. prese in giro (ci son abituate a fare orecchie da mercante e girarsi dall'altra parte) é d'obbligo ma non si stracciano certo le vesti però .... Patroni Griffi da bravo coltivatore difende il suo a spada tratta e gli stracci volano, senza se e senza ma: in mezzo c'é il lavoro (quello pubblico e quello privato in ottima compagnia con precari, esodati, ecc.) che viene rimpallato da una parte all'altra dell'arena di gioco senza nessuna certezza vera, se non quella che deve sperare che cambi tutto per davvero perché altrimenti li aspetta un triste futuro: da un lato fare da parafulmine alle invenzioni del ministro di turno e alle sue avventure che se vanno male le può sempre scaricare su essi dall'altro essere licenziati a ogni battito di ciglia senza se e senza ma e gli va bene se non vengono messi alla gogna pubblica, perché é dato per scontato che NON lavorano e sono tutti fannulloni, panzoni ecc. ci sarà sempre un lavoratore pubblico da usare come scudo umano: sia esso precario, a tempo intedeterminato o chissà cosa... c'é quasi da sperare che per salvare se stessi i grossi papaveri si ricordino delle tante formiche che ogni giorno gli consentono di fare le cicale.....




Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore