giovedì 11 ottobre 2012

con la riforma elettorale, il puzzle ...... si completa

A tambur battente. Improvvisamente e senz'appello arriva la riforma elettorale e con essa arriva la fregatura per tutti noi: se va male B. ha una speranza se va meno male ci ritroviamo con Monti ma i fili li tira la maggioranza, si fa per dire, che ha rovinato il paese con il PDmenoelle a lamentarsi per l'ennesimo raggiro di cui é stato vittima: cosa é successo?
Che all'improvviso un inedita maggioranza, nella maggioranza montiana, ha dato il via all'ennesima porcata elettorale:
  1. premio di maggioranza al 12,5%;
  2. preferenze (vedo già le varie mafie fregarsi le mani nel contegiare quanti uomini riuscirà a piazzare in Parlamento);
A dispetto dei montiani del PDmenoelle che premevano per fare alleanze con i neo democristiani dell'UdC in realtà questi, come sempre, hanno fatto solo il loro mestiere: si sono offerti al miglior offerente che dava loro un tornaconto, in questo caso con questa riforma elettorale il partito che arriverà al 8%, loro, sarà indispensabile e potrebbe dar luogo a una inedita maggioranza neomontiana con chi ci sta. Il PDmenoelle, ancora una volta, un pò per propri limiti e un pò per convinzione dell'ala liberista, si é offerto sull'altare sacrificale con il proprio segretario a fare da parafulmine agli strali delle varie anime del partito.
Questo é il sistema greco; é il sistema che ha impedito a Siryza di vincere le elezioni e l'avvento proprio di coloro che hanno rovinato la Grecia al governo con la cosiddetta sinistra greca al guinzaglio stretta com'è fra l'europeismo liberista e la necessità di "rispettare gli impegni presi".....
Grillo? Mah, lui in ogni caso ci guadagna e sa che deve traversare l'intero movimento in Parlamento e fare "opposizione" come si deve, ma senza sudare troppo, per restarci per un bel pò: qualunque sia il sistema elettorale. Con la differenza che, come Siryza, può scegliere se sporcarsi le mani o meno perché finché fa opposizione guadagna ma rimane sterile mentre semmai dovesse raggiungere maggioranze stellari potrebbero sorgere problemi, ma è un eventualità per ora lontana, soprattutto con questa riforma.
Per il governo nulla cambia perché in ogni caso, vista l'impresentabilità dei nostri uomini politici, essi rimarranno dove sono o al massimo di riserva presidnziale, e magari rimpianti pure.....
Sarà uguale alla Grecia: in più avremo il voto inquinato dalle mafie.. potremmo davvero dire che il nostro é un Parlamento "rappresentativo" ... mica male vero?
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore