sabato 13 ottobre 2012

P.A.S., e si suoi danni. Trascinare via un bambino é civiltà?

Non né psichiatra né psicologo (e non credo in queste discipline, so benissimo che nelle società contemporanee fenomeni come la frustrazione, l'individualizzazione estrema, l'alienazione ecc. spesso sono compresi e curati grazie a queste discipline .. ma ho pure notato che altrettanto spesso è la perdita della capacità di comunicare con l'altro da sé che li crea e a volte basta parlare per superarne qualcuno ... e la rete, strano ma vero perché è il simbolo della solitudine visto che mette le pesone davanti a un pc a parlare con .. un pc di qualcun'altro lontano o un piano dello stesso condominio o dall'altra parte del mondo)  e per parlarne mi son documentato un pò..
Non vi mostrerò il filmato, non m'interessa questo tipo gossip guardone, ma però voglio dire la mia su cosa é alla base, pare, di quelle scene poco edificanti per un paese che si considera, a torto, "civile" e che ha firmato la convenzione dei diritti del fanciullo di New York del '91.
Stando al Fatto Quotidiano di ieri (pagina 2) causa che ha scatenato il ratto del ragazzo é dovuto a una perizia, confermata in appello, che ha decretato la cosiddetta "sindrome da alienazione genitoriale (PAS)" teorizzata da Gardner: uno psichiatra americano che la teorizzò, partendo dall'idea che in situazioni come quelle in argomento, il ragazzo va dato al genitore alienato perché spesso il genitore affidatario lo "programma" e quindi il soggetto va "resettato" (attenzione una simil idea l'applicò il dr. Ewen Cameron su pazienti con problemi attraverso alcune pratiche inumane quali l'elettroshock, la privazione sensoriale, forti dosi di calmanti, ecc. convinto com'era che in questo modo, ossia "resettando" l'individuo, un uomo nuovo poteva nascere e diventare pienamente membro della società ..... peccato che i danni che fece costui furno enormi, non ultimi l'applicazione di queste pratiche sperimentali anche su bambini delle comunità amerinde - senza il loro consenso - canadesi finanziate sia dal governo canadese che da quello usa che poi le hanno applicate come torture nel corso degli anni ... fino ad ad arrivare a .... guantanamo) e riprogrammato......  e a me ciò fa orrore. Il teorizzatore di questa "idea" fu anche accusato di, presunta, contiguità con la pedofilia quando sostenne anche che i genitori pedofili non dovevano essere allontanati dai figli perché nel riconoscimento dello stesso come fatto ineludibile ("Come detto, tutti noi siamo perversi polimorfi da bambini e c'è un po' di pedofilia in ognuno di noi"): l'osservazione di Gardner riguardava il fatto che la pedofilia è sempre stata considerata la norma dalla stragrande maggioranza della gente in ogni epoca (da wikipedia).
Voi a uno, o a un suo seguace, così affidereste la decisione in una causa di divorzio di affido dei figli? Sapendo che finora non risulta che la PAS non é mai stata inserita nel "manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali", e che, quindi, non ha l'imprimatur della scienza ufficiale perché "non vi sono sufficienti prove scientifiche che ne giustifichino l'ammissione nel DSM"?
E se é vero che questa sindrome non ha nessun imprimatur ufficiale, perché da noi ci sono periti che la seguono e Tribunali che le danno credito emanando sentenze in base ad essa?
Non stiamo parlando di noccioline, ma di ragazzi quindi di persone che già subiscono un trauma dalla guerra fra genitori a causa del divorzio ne subiscono un secondo gravissimo perché si decide da affidarlo al genitore alienato .... magari prelevandolo a scuola con il supporto della forza pubblica?
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore