lunedì 20 ottobre 2014

la openess society..... una società feroce

E' così che la definita Landini, segretario della Fiom, in una intervista al Fatto Quotidiano... ed ha anche ragione, ma...
dov'era? Quando:
  1. la CGIL accettava i principi del libero mercato nel '92 eliminando le garanzie sociali affidandosi, stessa scelta fatta dalle "consorelle" americani?
  2. quando, dopo un referendum disastroso sabotato anche dai suoi dirigenti, veniva eliminata la scala mobile?
  3. venivano firmati licenziamenti e pre-pensionamenti mascherati da casse integrazioni pluriennali per non esaltare lo scontro sociale?
  4. quando la FLM, organizzazione unitaria dei metalmeccanici, decise di abbandonare la visione operaista, si fa per dire, per assumerne un terziaria..... senza salvaguardare peraltro i lavoratori del settore?
  5. si firmavano accordi per fregare il sidacalismo indipendente di sinistra, e non solo, dando in cambio aperture sui diritti e abbracciando l'affaire CAAAF che tanti soldi pubblici porta nelle loro tasche?
  6. mentre da un lato si portava la fiat in tribunale si firmavano accordi con altre aziende che... introducevano proprio il sistema Marchionne?
  7. nasce A.L.B.A., o come si chiama ora, cui il sottoscritto partecipò all'atto fondativo, c'erano anche Landini e Airaudo, ma subito si caratterizza per una visione satellite del PD e di SEL quindi un grillismo di maniera ma di stampo rosso.. un pò come è oggi tsipras?
  8. si approvò la legge treu e, come si suol dire, le successive riforme e controriforme (oggi non si nascondono nemmeno più; leggi cos'ha dichiarato Pietro Ichino citato in un post su facebook di Massimo Rocca in proposito)?
già dov'era? A giocare a boccette? E' facile dire: è una società feroce quella che Renzi ci vende..... ma niente nasce dal niente e chi s'illude di poter riformare la riforma in senso liberista ha sempre perso, sempre..
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore