giovedì 26 novembre 2015

Silenzio, mi raccomando..

Ricorderete gli strombazzamenti, gli hashtag #italiariparte o #italiacolsegnopiù ecc. dell'inquilino di palazzo di chigi, ma ... la realtà, come sempre, prima o poi, ti arriva sempre addosso e allora il silenzio, anche mediatico, cala: diamo i numeri (Fonte ISTAT)?
Manifattura. - 0,1% su agosto e - 0,9% su settembre 2014; negli ultimi tre mesi - 1,6% (tranne per il settore auto che ha segnato un + 18,4%). Le esportazioni, sempre a settembre, segnano un rigoglioso - 1,6% e la domanda interna non supera il + 0,6%; gli ordinativi viaggiano a un significativo, per la crescita tanto strombazzata, - 2% sul mese precedente e un bel - 0,8% rispetto a un anno prima (fatta sempre eccezione per l'auto).
Il PIL nel terzo trimestre dice - 0,2% (il Governo diceva altro e quando fece la lege di stabilità l'ha tutta mirata sul suo obiettivo.. non centrato il che apre un altro buco, nel buco nero, dei conti pubblici ossia lo 0,9%!!!!! ossia un punto  mezzo circa in meno, miliardi bruciati..); il Tesoro non concorda, chiaramente e sosstiene che alla fine sarà un + 0,3% soprattutto grazie al settore dei servizi: che guarda caso ha segnato un - 0,1% nonostante l'EXPO...
E, si dirà, ma almeno nelle export/import? Altro buco perchè a ottobre l'export extra UE segna un - 1,7% e nel trimestre precedente un - 5,8%: in tutti i mercati che contano (Brics, USA,, ecc.) perdiamo posizioni; per quanto riguarda l'import poi.... cala e non di poco il surplus perchè, grazie alle tensioni in medioriente e non solo, e al basso prezzo del petrolio  tutto l'import è inferiori rispetto all'anno scorso con un outllok negativo ossia non può che ridursi ancora.
Cosa significa tutto ciò? Per fare un esempio: solo la riduzione sul mercato cinese vale un PIL in riduzione tra lo 0,2 3 lo 0,3% per il 2016; il resto è pura logica econometrica od etto papale papale: CRISI LONTANA DAL RISOLVERSI E ULTERIORI BUCHI NEI CONTI PUBBLICI.
Cosa dovrebbe fare un governo responsabile?
Bé, direi, esattamente il contrario di quello che hanno fatto finora negli ultimi dieci anni almeno..... se non andando con il cronometro ancora più indietro almeno fino al '92. Come se ne esce? In una normale azienda uno che tenesse conti siffatti verrebbe messo alla porta per incapacità; nell'azienda-paese invece vengono votati e ri-votati: valgono più gli 80 euri di elemosina che una seria politica di medio-lungo periodo? Si sennò, è queasi retorico dirlo, non saremmo ridotti così: vedremo alle prossime elezioni cosa accadrà o meglio se gli italioti avranno imparato la lezione!
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore