martedì 16 febbraio 2016

Ode a Stranamore..

Perchè ode a stranamore? Perchè ogni volta mi stupisco di come i miei connazionali si stupiscano e s'indignino per il fattaccio che il mostro di turno ha fatto... lo dicevo in un commento al post precedente: quando si parla di potere e di controllo delle risorse non ci sono santi nè giusti nè cattivi ci sono ras e boss che fanno i propri interessi; le nazioni sono il paravento dietro le quali si nasconde altro.. così come non si può non diffidare di chi, in situazioni come quella siriana, venga a parlare di "diritti umani e violazioni di luoghi ed edifici che per tutte le convenzioni sono INTOCCABILI come gli ospedali: mia abbiamo dimenticato cos'hanno fatto gli americani in Afghanistan? Chiedere ad emergency per i particolari in cronaca, grazie. Oppure abbiamo dimenticato i bombardamenti fatti dagli alleati in Serbia? Non venitemi a dire che erano "umanitari" per favore.. e per quanto ci riguarda: perchè non chiedere ai nostri padri e nonni di cosa sono stati capaci di fare gli alleati, i nostri fururi alleati, con i loro bombardamenti a tappeto? O ce ne siamo dimenticati?
In Siria c'è una guerra, una guerra vera: innescati da noi con l'obiettivo di toglierci dalla scatole Bashar el Assad per mettere al suo posto un altro fantoccio che faccia i nostri interessi: naturalmente è tutto ammantato di retorica e e di diritti umani perchè alle animelle belle che sono qui in occidente torna comodo sapere che si fa tutto ciò per un qualcosa che ci mette l'anima a posto ma in realtà l'obiettivo altro non è di buttar giù il Saddam di turno per mettercene un altro fregando, per giunta, i russi: due piccioni con una fava..... mi piglio l'intero scacchiere, con le annesse risorse, e metto nei guai il mio nemico di sempre costringendolo a fare un passo falso; devo dire che in qualche momento ci son quasi riusciti se non fosse i russi non sono ancora pronti a sparare il primo colpo il botto ci sarebbe già stato!!!!! Non che i russi siano dei santi sulla terra: il gioco che fanno è lo stesso che facciamo noi e magari lo fanno anche meglio perchè il loro comportamento è maggiormente lineare: non devono giustificarsi con i loro cittadini come i nostri governanti con parole vuote.... mi rivolgo a tutti quelli, anche a quelli che passano da questo piccolo blog, che si fermano alla superficie e si bevono le fesserie che ci propinano: in una situazione come quella mediorientale il buono, il più buono c'ha la rogna..... non esistono buoni ma contendenti e dietro essi potenti interessi economici e finanziari, null'altro: ecco perchè personalmente, proprio perchè sono i media e i nostri politici a fare denunce e ad alzare il dito contro, questa volta i russi, NON CI CREDO e non per partigianeria ma perchè la logica che muove le nostre cancellerie, e dietro di loro gli interessi economico-finanziari, non è quella di chi davvero è preoccupato della sorte degli esseri umani che lì vivono ma è semplicemente quella di creare le condizioni affinchè in quella zone, fondamentale coacervo di risorse che gli fanno gola, avevano, fin dalla notte dei tempi, pianificato di controllare...... non è un caso che ogni volta che attacchiamo un paese, con lo scudo dell'onu o meno non importa, dopo qualche tempo vengono fuori verità, per noi occidentali (ma lo stesso ragionamento vale anche per i neo imperi asiatici), scomode: Saddam gasò i curdi: verissimo, ma a Saddam chi glielo diede il gas? E che dire del fatto, poi assodato, che ancor prima che scoppiasse la guerra ucraina, quand'ancora quel paese di confine era unito e c'erano solo proteste di piazza, della presenza di cecchini che sparavano sia addosso ai manifestanti che alle forze di polizia (lo sosteneva in una telefonata un politico estone che era stato inviato in Ucraina, telefonata mai smentita e pubblicata dai giornali non solo europei)? E che dire delle accuse fatte a Bashar di aver usato armi non convenzionali contro i "combattenti per la libertà"  (di cui una buona parte, com'è noto ora e anche allora, erano TERRORISTI di AL Qaeda e della ISIS) siriani per poi scoprire che erano stati proprio i combattenti a usarle.. e chi gliele aveva date? E l'affaire "turco"? E' provato che l'aeero russo NON AVEVA SCONFINATO ma se ricordate qui subito fu detto il contrario, come mai? Tutti sanno che il petrolio targati ISIS passa per la turchia..... tutti lo sanno eppure cosa vien fuori che i russi bombardano: in realtà gli occidentali NON STANNO DFACENDO LA GUERRA ALL'ISIS MA CONTINUANO A FARLA A BASHAR.... anche usando quelli che fanno qui attentati, come mai nessuno ne parla e prende contromisure per fermare il massacro? Perchè, forse, torna comodo a tutti e gli "effetti collaterali (gli attentati in occidente)" sono solo un male minore? I russi, invece, la guerra la stanno facendo davvero: per i loro scopi sia chiaro ma la stanno facendo e la stanno anche VINCENDO!!!!! Una cosa inammissibile per i nostri potentati che si vedono sfuggire di mano la situazione perdendo la faccia.... quindi che fare? Le vittime, naturalmente, oltre che approfittare della situazione per tirar dalla propria parte l'opinione pubblica (a esser buoni), mentre di nascosto creano operazioni false flag di cui incolpare gli avversari: ecco cosa penso sia il fattaccio "ospedali in siria"; non che i russi non ne siano capaci ma è troppo scoperta la cosa e non posso credere che siano così stupidi quindi, facendo mente locale, altro non può essere che l'enensima provocazione nostra: non è un caso che da più voci, non politiche ma che hanno trovato voce sul Wall Street Journal, si chiede ormai apertamente che la NATO intervenga sul terreno direttamente e non per sconfiggere i terroristi, che non vengono nemmeno citati, ma proprio i russi che invece in Siria son presenti e stanno puntellando il regime siriano..... quindi a un passo dallo scontro diretto: non vorrei ritrovarmi, che so, fra dieci anni, a dovermi sentir dire che tutto fu un errore di valutazione o magari che non si credeva che i russi non si tirassero indietro, una beffa oltre al danno di una, possibile, guerra totale che potrebbe vedere l'europa come teatro di scontro!!!!!
Ecco il punto: se lì tutti fanno i propri interessi e se ci sono interessi convergenti per ridurre all'impotenza i propri competitor tutto può andar bene, anche l'usare qualunque mezzo per distruggerlo... da questo punto di vista ci si può spiegare molto dell'attuale situazione in quello scacchiere!!!!!
p.s.
e per favore: non credete ai nostri media...
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore