mercoledì 6 aprile 2016

Lotta di classe offshore

06/04/2016 di triskel182
Nella lista dei nomi dentro il “Panama papers” troviamo le solite banche, sportivi famosi , manager (anche con incarichi semi pubblici), vip e poi politici di tutte le salse: comunisti, post comunisti e occidentali.
Che male c’è se uno porta i soldi all’estero?
Se non viola le leggi .. Peccato che le leggi siano pensate proprio per chi vuole pagare meno tasse, per spostare i capitali dove gli pare e, se scoperto, pagar il minor dazio possibile.
Che male c’è?
Quelle tasse non servono poi a pagare il TAV in Val di Susa, il ponte sullo stretto, le grandi opere, le autostrade inutilizzate in Lombardia.
Servono anche per scuole, ospedali, sicurezza: volete portare i vostri capitali dove vi pare?
Bene, niente scuola pubblica per voi e i parenti.
State male di notte? Niente 118 o pronto soccorso.
Vi entrano i ladri in casa? Arrangiatevi.
Questa sarebbe coerenza.
Altrimenti da proprio fastidio vedere da una parte la ricetta monodose dell’austerità e del taglio alla spesa pubblica (non quella improduttiva, ma tagli a sanità, università, stipendi pubblici).
E dall’altra questa lotta di classe all’incontrario, dei ricchi contro i poveri.
PS: le vie dell’elusione e dell’evasione sono usate anche dalle mafie e, siccome non siamo ingenui, anche dal terrorismo.
Prima o poi qualcuno si inizierà a chiedersi dove finisca la libertà di eludere e dove cominci la complicità con mafie e terrorismi vari.
Da unoenessuno.blogspot.it

______________________________

ehi si! siamo proprio alla lotta di classe...... dopo che il mostro bifronte ha divorato se stesso ora passa a divorare anche chi gli, per amore o per forza, procurava aria e cibo...
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore