giovedì 15 dicembre 2016

Cercasi schiavo....

Boni, state boni.. non sono ammattito e non amo il bondage!!! No è solo una notizia che ho trovato su vari edizioni di giornali nazionali online. Il bello è che molti hanno risposto: alcuni per curiosità, ma altri.... bè fatevi un idea dei tempi in cui viviamo.
::::::::::::::::::::::::::::::
Tiscali notizie Redazione
“Cerco schiavo”, questo l’incredibile messaggio apparso su un volantino attaccato nelle bacheche dell’Università di Torino. L’aspirante padrone  di  ragazzi disposti a svolgere un lavoro precario  - come riporta la Stampa  - ha arricchito la sua offerta di altri particolari: “Cerco disponibilità di 12 ore al giorno, nessuna giornata libera, retribuzione offerta per arrivare giusto a fine mese - e le vacanze? - Ovviamente non se ne parla nemmeno”.
A mettere l’annuncio uno studenteSono stati in tanti gli studenti che forse spinti dalla curiosità hanno deciso di contattare l’offerente: è venuto fuori  così che  dietro l’avviso appeso  tra le richieste di coinquilini per l’affitto di alloggi c’era Ludovico Gabrielli, 22 anni, studente del Politecnico. Uno ragazzo che ha deciso di cercare collaboratori per la sua attività “sfruttando  gli stereotipi e i problemi reali del mercato del lavoro”.
Una  provocazione  Insomma l’annuncio voleva essere una provocazione, Ludovico voleva mettere l’accento sulla  crisi del mercato del lavoro che colpisce principalmente i giovani: “L’idea mi è venuta sentendo i miei amici che si lamentavano di lavoretti pagati 3 euro all’ora, precari e senza garanzie e mi ha spinto a tentare un approccio più divertente per cercare collaboratori - spiega il giovane alla Stampa -. Io collaboro con un’azienda che si occupa di benessere e mantenimento del peso forma penso che la mia offerta sia migliore delle altre ma con i soliti annunci piatti non riuscivo ad attirare l’attenzione degli studenti”.
La crisi porta a rispondere agli annunci più straniE in effetti di annunci Ludovico ne aveva già appesi tanti ma senza molto successo. Da quando ha iniziato a cercare  “schiavi” le risposte ai suoi annunci sono aumentate. ”Certo, in molti chiamano perché  incuriositi da un messaggio o così strano ma qualcuno, invece, vuole subito informazioni sul  lavoro”.  Insomma la  trovata del 22enne  ha  dimostrato  che  la crisi economica porta le persone a rispondere anche agli annunci più strani pur di trovare un lavoretto che consenta di sbarcare il lunario. “Questo  non è un gran bel periodo per noi giovani. Io con il mio annuncio ho deciso di scherzare perché alla fine dei conti offro un lavoro migliore di molti altri”, ha concluso Ludovico .
pareri, proposte, provocazioni? Fatemi sapere.....
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore