venerdì 5 dicembre 2008

Scuola paritaria: il governo fa marcia indietro...................

Mentre le scuole pubbliche affondano definitivamente fra tagli, crolli, e quant'altro le scuole paritarie (in maggioranza cattoliche e dopo ampie proteste della gerarchia ecclesiale) vedono ripristinati i finanziamenti promessi, tolti e ora rimessi via emendamento. Insomma nonostante la crisi recessiva; nonostante le scuole pubbliche che crollano le "altre" scuole invece hanno la possibilità di poter contare su soldi freschi. In nome della libertà scelta naturalmente. Ma quel piccolo articolo della nostra Costituzione che afferma che si possono aprire scuole private "SENZA ONERI PER LO STATO" che fine ha fatto? L'opposizione? Il PD ha protestato per il mancato finanziamento; la cosiddetta sinistra protesta ma vale come vento dato che non ha possibilità di far mutare indirizzo al Governo. Insomma mentre l'Europa si avvia sulla strada della laicità nel nostro paese si fa esattamente la via opposta e ci si avvicina sempre di più alla confessionalizzazione delal vita pubblica in barba a quello che pensa il paese reale in materia.
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore